Temptation Island, Anna choc : «Viziata io? Ora smetto di lavorare e Andrea mi deve pure mantenere»
di Ida Di Grazia

Temptation Island, Anna choc : «Viziata io? Ora smetto di lavorare e Andrea mi deve pure mantenere»

Temptation Island, Anna choc : «Viziata io? Ora smetto di lavorare e Andrea mi deve pure mantenere». La terza puntata di Temptation Island svela senza filtri il piano "diabolico" di Anna, far ingelosire Andrea per costringerlo ad avere un figlio insieme. Ma qualcosa va storto.

Leggi anche > Temptation Island, Lorenzo Amoruso sempre più deluso da Manila Nazzaro: «Sembrava fosse amore... io tronco» 



Anna e Andrea sono fidanzati da un anno e mezzo ed hanno dieci anni di differenza. La coppia partecipa a Temptation Island per volere di Anna che sogna un matrimonio e un figlio, mentre Andrea vuole amarla “con più calma”.
Durante il corso del programma Anna ha deciso di attuare una strategia ben precisa: far ingelosire Andrea al punto tale da convincerlo ad avere un figlio insieme. Andrea, innamoratissimo, non si sente ancora pronto e grazie ai suoi compagni di viaggio e ai video sta inizando a vedere la sua fidanzata sotto altri occhi: «Io in futuro un figlio con Anna lo farò, ma non ora. La colpa mia è che non ho mai detto se non ti sta bene ciao!  L'ho giustificata perché non volevo perderla. Ma così non va bene, l'ho viziata troppo, io devo pensare prima a me se Anna lo vuole capire ok, altrimenti ci sarà un'altra». Anna ascolta le parole del suo fidanzato durante il falò con Filippo Bisciglia ed è sorpresa da questo atteggiamento: «Non sta proprio riflettendo su quello che gli ho chiesto. Lui non vuole lottare, scappa dal problema. Speravo che con la lontananza capisse che Anna è la donna che vuole per sempre e invece sembra proprio di no - poi in un moto di rabbia dice - Viziata io? Te la faccio vedere io la viziata. Ora che usciamo smetto di lavorare e mi deve pure mantenere».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 17 Luglio 2020, 08:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA