X Factor 2021, lo sfogo di Emma e Mika sul Ddl Zan: «Imbarazzante! Non è l'Italia che amo»
di Ida Di Grazia

X Factor 2021, lo sfogo di Emma e Mika sul Ddl Zan: «Imbarazzante! Non è l'Italia che amo»

Durante la diretta della prima puntata dei Live di X Factor 2021, i giudici Emma e Mika hanno commentato la bocciatura del disegno di Legge contro l'omo transfobia

Stop Ddl Zan, lo sfogo di Emma e Mika a XF2021: «Imbarazzante! Non è l'Italia che amo». Subito dopo l'opening, e prima di entrare nel vivo della gare, i due giudici hanno colto l'occasione per esprimere tutto il loro disappunto dopo la bocciatura ieri.

 

leggi anche > X Factor 2021, diretta dei Live: Emma, Hell Raton, Manuel Agnelli, Mika pronti alla sfida

 

Dopo il voto del Senato che ha bocciato mercoledì il disegno di legge Zan, Emma e Mika durante la diretta del primo Live di X Factor scelgono di commentare questo avvenimento prima che inizi la gara a tutti gli effetti.

 

Inizia Emma: «Sono molto dispiaciuta perchè non possiamo festeggiare quello che poteva essere un passo avanti. Le immagini del Senato, l'esultanza da stadio dopo aver bloccato il Ddl Zan è stato imbarazzante. Abbiamo scritto una pagina bruttissima della storia del nostro paese. Credo di parlare a nome di tutti, non solo dei miei colleghi ma di tutta la produzione che si è sempre».

 

Le fa eco Mika: «Quello che abbiamo visto ieri non è l'Italia che io amo, soprattutto non è quella che mi ha accolto e difeso in questi ultimi anni, ma sono sicuro che lì fuori c'è quell' Italia pronta ad accogliere tutti e io in quella voglio credere ancora»

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 28 Ottobre 2021, 23:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA