La famiglia gialla compie trent'anni e sky celebra con una maratona tv I Siimpson
di Donatella Aragozzini

I Simpson, trent'anni politicamente scorretti: maratona su Sky tv

Trent’anni e non sentirli. Per festeggiare i tre decenni trascorsi dall’esordio de I Simpson sul piccolo schermo, arriva domani, 24 aprile, su Fox+1 (Sky, 113) Fox Simpson Domination, una maratona con il meglio dell’irriverente serie creata da Matt Groening che si concluderà il 2 maggio alle 21.50 con i primi quattro episodi della venticinquesima stagione su Fox (Sky, 112) e Fox Animation (Sky, 127). 

Homer & co. in realtà hanno già spento le 30 candeline un paio di anni fa, visto che la loro prima apparizione risale al 1987 all’interno del Tracy Ullman Show, ma è nel 1989 che hanno conquistato l’autonomia, protagonisti indiscussi di una sitcom animata che negli anni ha vinto un numero incalcolabile di premi (tra cui oltre due dozzine di Emmy Awards) e conquistato diversi primati, diventando la serie americana di prima serata più longeva (con i suoi 659 episodi all’attivo) e quella che vanta il maggior numero di partecipazioni di celebrità, fino ad aggiudicarsi una stella nella Hollywood Walk of Fame. In Italia è arrivata nel 1991, prima su Canale 5, poi su Italia 1, dove ancora oggi va in onda ogni giorno alle 14. 

Specchio della società odierna, con i suoi tanti vizi e le sue poche virtù, la famiglia gialla di Springfield ha conquistato il grande pubblico con il suo humor politicamente scorretto e avrà ancora lunga vita, dal momento che sono già in cantiere la trentesima e trentunesima stagione. Potrebbe invece sparire il personaggio di Apu, accusato di razzismo dal comico indiano Hari Kondabolu, mentre, dopo lo scandalo sollevato dal documentario Leaving Neverland, è stato ritirato un episodio del 1991 doppiato da Michael Jackson.
riproduzione riservata 
Mercoledì 24 Aprile 2019, 03:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA