Simona Ventura, lo sketch con Lady Gaga e il biglietto segreto

Simona Ventura, lo sketch con Lady Gaga e il biglietto segreto

Simona Ventura nel mirino dei gossip? Un classico per la show girl che si racconta al Corriere della Sera parlando della sua lunga carriera, del rapporto con la famiglia e dei rumors che l'hanno colpita come donna e professionista. In particolare, la voce che circolava per un periodo nell'ambiente da lei frequentato, ossia che abusasse di droga. «L’accusa più vigliacca ricevuta? - dichiara la Ventura - Di essermi drogata. Per anni ho fatto l’esame del capello. Questa calunnia era talmente dominante sui giornali che mi sono detta: ora con il primo che ci riprova mi rifaccio casa!».

 

Leggi anche - Carolina Marconi scoppia a piangere a Verissimo: «Volevo un figlio e ho scoperto un tumore aggressivo». Toffanin in lacrime

 

Durante l'intervista, Simona ha parlato anche dei figli, Niccolò e Giacomo, avuti dall’ex marito Stefano Bettarini, e Caterina, la figlia adottiva. 

«Il mio primogenito è forte, perbene. In lui rivedo la mia grinta - confessa -. A Niccolò hanno proposto di partecipare a qualunque reality. Io li ho sempre spinti a trovarsi una strada da soli. Giacomo ha una sensibilità non comune, è un artista a tutto tondo, e in questo mi somiglia, fa teatro. Caterina è la mia principessa, è bravissima a scuola, senza offesa per nessuno, non ero abituata a sentirmelo dire ai colloqui. Caterina ha 15 anni e ha un’etica incredibile, da ragazza di una volta». Al quotidiano, la presentatrice ha parlato anche del suo rapporto con il compagno Giovanni Terzi, il giornalista che sta combattendo contro una malattia rara ai polmoni.

 

Come non soffermarsi anche sul momento iconico che accosta da sempre la star Lady Gaga a alla Ventura: un surreale siparietto a 'Quelli che il calcio'. La cantante era stata ospite del programma, nell’ormai lontano 2009, per presentare il singolo Poker Face, e la Ventura diede il meglio di sè, tanto che la clip dell’incontro è diventata iconica e ancora oggi viene citata dalla stessa presentatrice per le battute e i meme che ne sono stati generati. 

«Ho qui in giro un biglietto che mi scrisse dopo essere stata a Quelli che il calcio. Ricordo che era arrivata in taxi e non avemmo il tempo di preparare l’intervista. E ricordo benissimo il suo carisma, ne rimasi sconvolta. Il giorno dopo mi mandò un mazzo di fiori e un biglietto con scritto: Grazie Simona perché sei stata l’unica in Italia a volermi nel tuo programma».

 


Ultimo aggiornamento: Domenica 26 Settembre 2021, 20:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA