Da Sex Education a The Deuce: spopolano in tv le serie sul sesso
di Sabrina Quartieri

Da Sex Education a The Deuce: spopolano in tv le serie sul sesso

ROMA - Giocoso, impacciato, estremo e dissacrante: il sesso, in tutte le sue salse, è sempre più il grande protagonista delle serie televisive, stando all’alto numero di titoli offerti e all’apprezzamento, da parte degli spettatori, delle storie condite di erotismo che parlano di vampiri sexy, baby squillo e adolescenti con le tempeste ormonali. Il caso-rivelazione del momento è Sex Education (foto) che, secondo Netflix, nelle prime 4 settimane dall’uscita è stato seguito da 40 milioni di famiglie. Un successo che ha portato la produzione Eleven ad annunciare una seconda stagione (a grande richiesta dei fan), con 8 episodi che verranno girati in primavera nel Regno Unito. E siamo già certi che Otis (Asa Butterfield), Maeve (Emma Mackey) e i compagni della Moordale School non ci deluderanno neanche stavolta. Perché nella serie di Laurie Nunn, l’erotismo non è lo specchietto per le allodole che attira pubblico, bensì lo strumento che racconta l’adolescenza in modo innovativo, attraverso una sessualità non stereotipata. Ma in attesa di scoprire come andrà, nelle nuove puntate, tra Otis e sua madre Jean (Gillian Anderson), una psicoterapeuta disinibita che invade di continuo la privacy del figlio, non mancano altri titoli di successo tutti da guardare (sotto le lenzuola). Come Altered carbon che, su Netflix, alterna omicidi e scene hard in un futuro dominato dalle nuove tecnologie. O Baby, la serie ispirata a fatti di cronaca sugli amori proibiti e sulle prestazioni sessuali in cambio di soldi di due adolescenti squillo della Roma bene. Ancora, se Orange is the new black mostra le difficoltà di tenere a bada gli ormoni in un carcere femminile, Il trono di spade accoglie l’erotismo nel fantasy.
Passando a Sky Atlantic, troviamo Masters of Sex, con al centro la vita dei due pionieri degli studi sulla sessualità umana; Californication, con le notti hard dello scrittore Hank Moody; l’acclamata serie The Deuce sulla nascita del cinema porno, ambientata a New York alla fine degli anni 70, in arrivo con la terza stagione, sempre con Maggie Gyllenhaal protagonista, e The Affair, dove il sesso e i tradimenti coniugali torneranno protagonisti dopo l’estate.
Ultimo aggiornamento: Domenica 10 Marzo 2019, 21:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA