Roberta Bruzzone confessa: «Ho una persona che mi minaccia, ma non mollo»

La criminologa ospite di Serena Bortone su Rai Uno

Roberta Bruzzone confessa: «Ho una persona che mi minaccia, ma non mollo»

Roberta Bruzzone ospite da Serena Bortone a Oggi è un altro giorno su Rai Uno parla la sua vita, partendo dalla sua infanzia e raccontandosi non solo come criminologa ma anche come donna. Si descrive come una persona forte, rock and roll, e racconta anche dei momenti difficili nei quali però non si è abbattuta anzi ha sempre combattuto.

Leggi anche > Gf Vip, Manila Nazzaro lascia la Casa dopo una telefonata della famiglia: «Spero trovi una soluzione»

«Non perdono e non dimentico», esordisce durante l'intervista, «Non dimentico la mancanza di lealtà. Io elimino quella persona che mi ha ferito, quindi si scioglie nel nulla. Ammetto di aver provato il desiderio di vendetta, ma non ho mai voluto vendicarmi e ho lasciato che il tempo facesse il suo decorso». Parlando della vendetta fa riferimento al detto cinese che dice di attendere il cadavere del nemico scorrere lungo il fiume ma aggiune: «Chi spera di vedere il mio dovrà aspettare molto».

Poi spiega: «Sono una persona che attira molto invidia, io sono sotto codice rosso per un procedimento di atti persecutori. Ho una persone che mi minaccia, tenta di invadere la mia area personale, di avere contatti con la mia famiglia. Si tratta di una donna e visto che io ho preso le parti del marito durante un processo ora lei prova a vendicarsi». Ma a tal riguardo ammette che non ha alcuna voglia di mollare la presa ed è in attesa che il caso arrivi in tribunale e che ci sia un giudizio.

Poi, quando in studio arriva il compagno Massimo ammette: «Siamo due persone gelose, c'è il massimo rispetto, ma se qualcuna o qualcuno entra nel nostro radar siamo piuttosto ricettivi».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 13 Dicembre 2021, 16:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA