"Un'amore", la gaffe di Real Time e la toppa che è peggio del buco
di Enrico Chillè

"Un'amore", la gaffe grammaticale di Real Time e la toppa che è peggio del buco

Errare è umano, cercare improbabili giustificazioni è invece come arrampicarsi su uno specchio bagnato. Non è sfuggito, al popolo del web, un clamoroso errore grammaticale apparso sulla pagina di Real Time Italia, in un post dedicato a San Valentino e pubblicato ieri mattina.



«Vi auguriamo un'amore che è tutto un programma». Questi gli auguri dell'emittente ai propri telespettatori in vista del giorno di San Valentino, corredati da uno 'strafalcione' che ha scatenato una lunga serie di polemiche. Sembra assurdo doverlo ricordare, ma all'articolo indeterminativo singolare si applica l'elisione, col segno dell'apostrofo, solo al femminile. In molti hanno commentato il post, che poi non è mai stato cancellato o corretto, criticandolo.

«Noi invece vi auguriamo un libro di grammatica», «Dite la verità: avete inserito quell'errore grammaticale volutamente, per far ottenere visibilità al post» e «Bene: si è liberato un posto come social media manager a Real Time» il tenore dei vari commenti al post, che ha scatenato l'ironia del web.



Real Time, invece di correggere l'errore, ha provato allora a rimediare inserendo un nuovo post questa mattina. Il riferimento è chiarissimo e l'emittente ha pensato bene di lanciare una petizione e scomodare l'Accademia della Crusca chiedendo che la parola amore venga resa neutra. Il tentativo di rimediare alla gaffe di ieri risulta piuttosto grossolano: l'amore non conosce distinzioni di genere, la grammatica italiana sì.


Ultimo aggiornamento: Martedì 14 Febbraio 2017, 13:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA