Rai, Freccero urla contro la Juve e il web esplode. Poi chiede scusa

Rai, Freccero urla contro la Juve e il web esplode. Poi chiede scusa
«Ormai vedo il campionato inglese, perché in Italia la Juventus vince sempre. Vince perché hanno occupato tutto il VAR possibile, è una cosa dell'altro mondo. Tutti i VAR sono loro. Manovrano, fanno… è una cosa indisponente. Forza Roma!» Così Carlo Freccero, nuovo direttore di Rai 2, ha fatto discutere nelle ultime ore. Le sue parole non sono di certo passate inosservate e riproposte anche qualche ora più tardi.

«Chiedo scusa alla Juventus, ma confermo che il rigore contro la Sampdoria non c’era. A riguardo del VAR non sopporto quando l’arbitro interviene ed interpreta i fatti per giustificare scelte cervellotiche. Quando il VAR diventa un’interpretazione, io rimango stupito». E ancora, ai tifosi della Juventus: «Siete già i più belli, i più ricchi e i più bravi, che barba, che noia! Se quel rigore fosse stato dato contro una grande squadra sarebbe successo un casino, povera Sampdoria, la mano era attaccata al corpo, è una vergogna! Lo sappiamo la Juve vincerà il campionato, vincerà tutto».

Le parole del direttore di Rai 2, ovviamente, si sono fatte notare anche a Napoli e nel resto d'Italia, con tantitssimi tifosi e utenti (azzurri o meno) che in rete hanno spalleggiato Freccero. «Allora esistono ancora uomini con dignità e coraggio?» si chiede qualcuno. «Prima Report, ora Freccero: è solo una questione di tempo ed assisteremo ad un nuovo scandalo. Sicuramente quelli della #Juventus diranno che erano allo scuro di tutto, gli altri sono dei cattivoni e loro invece sono degli angioletti indifesi, delle povere vittime di un complotto» o ancora «Bravo Freccero, finalmente una persona pubblica che afferma un verita chiara e indiscutibile. Gli arbitri sono la spalla della Juventus, nemmeno dopo Calciopoli l’AIA ha avuto un salto di moralità! Sono il marcio del calcio!!»

LA PRECISAZIONE
Ieri nel corso della puntata di "Calcio&Mercato" andata in onda su RaiSport e in replica su Rai2 il direttore della seconda rete di Viale Mazzini, Carlo Freccero, si è scusato con gli Juventini per le sue affermazioni degli ultimi giorni. Ha specificato che la frase: “Io ormai vedo solo il calcio inglese perché in Italia la Juve vince sempre, in quanto ha occupato tutto il Var possibile” non era altro che una battuta da sfottò degna del bar sport. Freccero ha raccontato prima un aneddoto divertente riguardante il suo edicolante di Savona che gli ha detto che non gli venderà più i giornali perché offeso, poi ha sottolineato come sia giusto che tutti si diano una regolata: non ci i può offendere per una battuta. “Gli juventini sono i più belli, i più bravi, i più ricchi, ma che noia che noia, direbbe Sandra Mondaini – ha spiegato Freccero – Io sono figlio del programma L’appello del Martedì con il grande Maurizio Mosca”. Tuttavia, il direttore di Raidue nel corso del programma condotto da Paolo Paganini ha ribadito che a suo giudizio il rigore concesso alla Juve contro la Sampdoria non andava fischiato. Quindi l’arbitro e il Var hanno sbagliato. L’esperto Pierpaolo Marino ha commentato dicendo che «Il sistema Var va messo a regime perché sennò continuerà a creare conflitto di interesse tra gli arbitri che stanno in campo e quelli che guardano le immagini».
Ultimo aggiornamento: Sabato 5 Gennaio 2019, 20:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA