Diaco, il mistero della chitarra "scordata" a Io e Te: «Qualcuno mi rema contro, ma io vado avanti»

di Emiliana Costa
Su Leggo.it le ultime novità. Pierluigi Diaco, lo sfogo a Io e Te«Nonostante chi mi rema contro, io vado avanti...». Oggi, il conduttore del salotto di Rai1 si è lasciato andare a uno sfogo in diretta, facendo il punto su alcuni presunti episodi che sarebbero accaduti durante le dirette del programma. Ma andiamo con ordine.

Leggi anche > Lutto per Barbara D'Urso, l'annuncio commosso su Instagram: «Un angelo in più in cielo»

Pierluigi Diaco ha aperto la trasmissione con la sua chitarra in mano e ha affermato: «Non suonerò più questa chitarra. Stranamente mi viene consegnata accordata in camerino e 5 minuti dopo in diretta è scordata». Non è tutto.



Dopo l'intervista al conduttore del Tg1 Francesco Giorgino, Diaco lancia al jukebox la canzone di Roberto Vecchioni "Chiamami ancora amore" e finito il brano commenta: «Nonostante tutto, nonostante chi mi rema contro, chi mi scorda la chitarra, io andrò avanti fino al 4 settembre. Vado avanti perché questo è amore e passione».
Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Luglio 2020, 19:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA