Pierluigi Diaco, addio a Io e Te: «Non abbiamo ricevuto l'esito del tampone... La Rai non ci autorizza a tornare in onda»
di Emiliana Costa

Pierluigi Diaco, addio a Io e Te: «Non abbiamo ricevuto l'esito del tampone... La Rai non ci autorizza a tornare in onda»

Pierluigi Diaco, addio a Io e Te: «Non abbiamo ricevuto l'esito del tampone... La Rai non ci autorizza a tornare in onda». Il conduttore del salotto estivo di Rai1, sospeso per un presunto caso di covid nello staff, ha comunicato ai telespettatori che il programma non tornerà in onda neanche per l'ultima puntata, prevista per domani 4 settembre.

Leggi anche > Andrea Delogu si sente male a Vita in Diretta, il gesto di Marcello Masi commuove il web

Ecco le parole di Diaco: «Non abbiamo ancora ricevuto l’esito del tampone della nostra collaboratrice. Ci auguriamo vivamente che sia negativo e tifiamo tutti per lei. Nel frattempo, come è giusto che sia, Raiuno e la task force Rai, che ringrazio per la meticolosa attenzione, non ci hanno autorizzato a tornare in onda domani per l’ultima puntata di ‘Io e Te’. Sono grato alla mia amica Katia Ricciarelli per lo straordinario lavoro, al cast, alla redazione e a tutta la produzione per l’impegno e la passione. Insieme abbiamo realizzato le 65 puntate di questa edizione estiva. Il mio grazie più commosso va al pubblico di ‘Io e Te’ che si è affezionato al nostro lavoro e ci ha premiato con affetto: con le 59 puntate dell’estate 2019 e le 17 della versione del sabato sera nell’autunno-inverno 2019-2020, abbiamo mandato in onda in un anno e mezzo ben 141 puntate della nostra trasmissione».

E conclude: «Sono orgoglioso del lavoro fatto insieme alla squadra e mi auguro di poter tornare nel 2021 con un nuovo progetto che ho già presentato alla Rai. Naturalmente dispiace a tutti noi non aver avuto l’occasione di salutare i nostri affezionati telespettatori, ma la salute e la sicurezza vengono prima di tutto».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 4 Settembre 2020, 10:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA