Paola Barale a "Domenica In": «Raz Degan? Dopo l'Isola non l'ho più visto»
di Silvia Natella

Paola Barale a "Domenica In": «Raz Degan? Dopo l'Isola non l'ho più visto»

Gli inizi, i nuovi progetti e gli amori. Paola Barale, a tu per tu con Mara Venier, ripercorre i momenti salienti della sua carriera e della sua vita a Domenica In. La showgirl non voleva entrare nel mondo dello spettacolo, quando era molto giovane le sue foto sono state inviate a un'agenzia milanese e la somiglianza con la popstar Madonna le ha fatto avere le prime grandi occasioni. Da giovanissima ha lavorato con i più grandi della televisione. 

“C'è posta per te”, Gianluca Vacchi alla Littizzetto: «Se ti metti a 90 gradi...». Gelo in trasmissione

Sugli esordi spiega: «Non mi divertivo perché dovevo interpretare qualcun altro, ma è stato il mio trampolino di lancio. Io sono sempre stata insicura sulla mia fisicità, però sono stata molto fortunata perché ho lavorato con i più grandi della televisione. Mike è stato un maestro, con cui lavoravo 25 ore al giorno, una grande scuola. Mi ha insegnato molte cose ed è lui che mi ha preso per la somiglianza con Madonna, gli sono molto grata. I cinque anni di 'Buona Domenica', invece, sono stati il periodo più bello. Sandra e Raimondo, infine, sono le persone più speciali che io abbia incontrato nella mia vita». 


Qualche problema alla schiena, ma tanta voglia di tornare in televisione. «Ho delle vertebre schiacciate, devo rinforzare gli addominali, altrimenti non camminerei. Faccio pilates, ma ogni tanto rimango incastrata». A Mara Venier che tenta di capire se si sia allontanata dal lavoro per viaggiare e per vivere il suo grande amore con Raz Degan replica: «Io ero disponibile a lavorare in tv. Dopo Buona Domenica la tv stava cambiando, era il periodo del primo Grande Fratello. Non c'era più il varietà e sentivo di non avere un ruolo. Dissi che volevo avere tempo per fare anche altro, non dissi che non volevo lavorare. Qualcuno ha capito male. Mi sono anche molto divertita, ma ci sono 12 mesi in un anno. È passata questa voglia che io non volessi lavorare, ma invece in questo momento sono un vulcano. Sono andata a depositare due format perché ho bisogno di fare qualcosa».
 
Sulla storia d'amore con Raz Degan racconta: «Ho vissuto dei bellissimi momenti, che però sono finiti. Punto. Gli amici si sentono, ma dopo l'Isola dei Famosi non l'ho più visto. Sono sempre stata al suo fianco perché volevo stare lì, ma forse ho creduto a delle cose che non c'erano. E quando capisci che non c'erano non capisci come hai fatto. Un conto è dire che vuoi bene a qualcuno nelle interviste, un conto è dimostrare quello che dici... Io credo che una persona che ama realmente un'altra persona non la mette da parte e ha voglia di condividere. Se non vuoi condividere la tua vita e non hai un progetto insieme vuol dire che non ami quella persona». 

La conduttrice a quel punto chiede aggiornamenti sulla sua situazione attuale: «Adesso sono single, sono diventata molto diffidente. Non mi precludo nulla, ma adesso non ho un fidanzato. Non lo sto cercando e mi sono anche fermata con i viaggi. Sto molto bene da sola, me lo ha insegnato Raz perché non c'era mai. Mi ha cambiato la vita e mi ha fatto vedere che il mondo è tanto bello. Non sono mai stata così felice. I figli? Non mi mancano, ci ho pensato ma devo ancora crescere io. Per alcune cose sono rimasta ancora un po' ragazzina forse perché non ho fatto figli. Sono molto libera, ma sono stata sempre fidanzata dai 16 ai 48 anni. Adesso non devo rendere conto a nessuno e in questo periodo va bene la libertà». 
Domenica 10 Marzo 2019, 15:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA