Pamela Prati, il dolore dopo la morte del nipote Alessio: «Ho un vuoto lacerante nel cuore»

«Certe perdite non si superano»

Pamela Prati, il dolore dopo la morte del nipote Alessio: «Ho un vuoto lacerante nel cuore»

È un dolore che non accenna a diminuire quello di Pamela Prati per il nipote Alessio, scomparso lo scorso 16 luglio a soli 40 anni per un tumore. Per la showgirl si tratta dell'ultimo dispiacere da cui sembra non riuscire a risollevarsi.

Sarah Jessica Parker, in affitto su “Booking” la sua casa negli Hamptons

Pamela Prati dopo la morte del nipote Alessio: «Ho un vuoto lacerante nel cuore»

Proprio al nipote è dedicato il singolo «Sale del Sud», una dichiarazione d'amore per il suo "ragazzo" che per lei era come un figlio. «Non è facile reagire a una tale tragedia, ma devo riuscire a farlo per mia sorella. È un modo per dividere il suo dolore con me, lei non può sopportarlo tutto da sola», ha spiegato Pamela Prati al settimanale Nuovo.

Alessio è solo l'ultimo di una drammatica serie di lutti per la showgirl, che ha perso la madre e la sorella Francesca solo due anni fa. «A parlare di loro mi spezza ancora la voce. Il vuoto che ho nel cuore è lacerante, ma cerco di trovare la forza per andare avanti. Certe perdite non si superano, ma con il tempo si impara a conviverci. Si va avanti per dare il proprio amore a chi è rimasto».

Adesso nel suo cuore non c'è più posto per fidanzati immagnari, ormai ha capito che l'unica storia d'amore che merita di essere vissuta è quella con se stessa.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 12 Agosto 2022, 19:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA