Non è la D'Urso, Nina Moric: «Luigi Favoloso ricatta Elena Morali con il revenge porn»
di Ida Di Grazia

Non è la D'Urso, Nina Moric: «Luigi Favoloso ricatta Elena Morali con il revenge porn»

Non è la D'Urso, Nina Moric: «Luigi Favoloso ricatta Elena Morali con il revenge porn». Dopo l'ospitata di Favoloso la scorsa domenica, è il momento per Nina Moric di rispondere alle accuse del suo ex che ora è indagato dalla procura di Milano per maltrattamenti e stalkinkg.

Leggi anche > Luigi Favoloso indagato per maltrattamenti e stalking: «Non ho mai picchiato Nina Moric, mi vuole solo rovinare»​



A Live non è la D'Urso, Nina Moric conferma la telefonata di quattro ore con l'attuale fidanzata di Luigi Mario Favoloso, Elena Morali, con un particolare: «La telefonata a Elena Morali è stata fatta, ma io sono stata chiamata dal suo ex fidanzato che poi me l’ha passata. Lei ha parlato per quattro ore dove mi ha parlato malissimo di Favoloso. La telefonata è registrata ed è stata depositata alla procura. Ad un certo punto la signora Morali si è messa piangere disperatamente perché aveva paura per la sua incolumità perché è sotto ricatto di Luigi Mario Favoloso e delle persone che gli stanno accanto. Elena per tutto il tempo ha detto ti amo al suo ex. Non so come la ricatta, forse revenge porn, Favoloso ha un filmato porno, così mi ha detto Elena, di loro due che fanno sesso». Poi prosegue: «Io da Luigi Mario ho ricevuto centomila telefonate registrate, io non l’ho mai chiamato, mai. Io sono andata in procura, ho portato delle prove e la magistratura ha aperto le indagini, non ho dato la notizia ai giornali».
Ultimo aggiornamento: Lunedì 4 Maggio 2020, 00:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA