Live non è la D'Urso, Elisa De Panicis svela le violenze subite a 17 anni. Salvo Veneziano ribatte: «Dovevi comportarti meglio»

di Ida Di Grazia
Live non è la D'Urso, Elisa De Panicis svela le violenze subite a 17 anni. Salvo ribatte: «Dovevi comportarti meglio». Barbara D'Urso torna con il suo talk serale che seguiamo in diretta su Leggo.it, primo argomento è il processo a Salvo Veneziano dopo le dichiarazioni sessiste su Elisa De Panicis che gli sono valse l'espulsione.

Leggi anche > Grande Fratello Vip 2020, minacce choc a moglie e figli di Salvo Veneziano: «Mio marito non è un mostro»



Dopo la puntata di venerdì del Grande Fratello Vip 2020, Salvo Veneziano è il primo ospite di Live non è la D'Urso per il suo processo televisico. Salvo incontra Elisa de Panicis in ascensore. L'influencer, protagonista delle frasi sessiste di Salvo ha fatto svelato: «Salvo mi dispiace ma con me ti ha detto proprio sfiga, io a 17 anni ho subito delle violenze sia fisiche che psicologiche. Mi sono fatta aiutare, ma poi tu non ti rendi conto ma il nostro livello della casa era molto alto, abbiamo parlato di tante cose». «Non voglio nascondermi, nè giustificarmi - spiega Salvo - eravamo annoiati e volevo fare il pagliaccetto, ma hanno riso tutto, mi hanno battuto ilcinque. Poi hanno cambiato idea ma questa è un'altra storia». «Salvo - prosegue l'influencer - Durante la serata ho visto i tuoi occhi talmente tanto addosso che mi sono dovuta andare a cambiare, c'è mio padre che mi guarda, la mia famiglia, come glielo spiego quello che è successo?».
«Se davvero ti preoccupavi di tuo padre - prova a giustificarsi Salvo - ti saresti comportata diversamente, non mi riferisco all’abbigliamento, ma all’atteggiamento».Salvo sta peggiorando la sua situazione e continua anon rendersene conto.
Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Gennaio 2020, 00:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA