Nicole, mamma scomparsa mentre mostra la torta di compleanno al figlio. Il giallo dell'utimo video: chi è quell'uomo?

Nel vecchio telefono della 27enne messaggi di minacce di morte da un tale Bogdan, e poi foto e video di graffi e lividi

Nicole, mamma scomparsa mentre mostra la torta di compleanno al figlio. Il giallo dell'utimo video: chi è quell'uomo?

di Redazione web

Nicole Pop è una mamma di 27 anni scomparsa nel giorno del compleanno del suo bambino, quando tutto era già pronto per i festeggiamenti. Vani i tentativi della famiglia di mettersi in contatto con la giovane, il cui telefono risulta staccato ormai dal 23 novembre. Il caso è stato trattato anche a Chi l'ha visto?, dove è stato mostrato un video registrato dalla telecamera a circuito chiuso di un bar-tabacchi in cui Nicole appare in compagnia di un uomo sconosciuto. Chi conosce bene la ragazza è sicuro di una cosa: non si sarebbe mai separata da suo figlio di sua spontanea volontà.

Celine Dion: «Ho la "sindrome della persona rigida"». Il disturbo neurologico incurabile colpisce 1 su un milione

Mamma scuote con violenza il figlio neonato, provocandone la morte: condannata a 7 anni. «Ha agito per stanchezza»

La scomparsa: il bambino lasciato solo

 

La ragazza è scomparsa il 23 novembre da Artogne, in provincia di Brescia, dove vive con la famiglia di origine romena. Quel giorno, i genitori della ragazza hanno organizzato una festa per il compleanno del piccolo. Nel pomeriggio tornano a casa dopo aver comprato la torta e la trovano lì insieme al bambino. «Lei era preoccupata - dice la madre - perché il vetro della porta d'ingresso era spaccato», ma la ragazza dice di averlo trovato già così al suo arrivo. Verso le 17 Nicole scende in cantina con il figlio perché - spiega stavolta il padre - dice che il piccolo voleva vedere la torta che era stata conservata lì. «Dopo neanche un minuto - continua il signor Pop - sento il bambino piangere, mia moglie è andata in cantina e lui era solo. Lei non c'era più». La madre ha immediatamente provato a telefonarle, ma il telefono era già staccato. I genitori cominciano così a chiedere ai vicini, e una testimone racconta loro di un ragazzo molto agitato fermo davanti alla casa di Nicole prima che loro rientrassero con la torta.

Le minacce di morte

 

Dopo i tentativi di mettersi telefonicamente in contatto con Nicole andati a vuoto, la mamma e il padre si ricordano di un vecchio telefono della figlia e lo accendono alla ricerca di indizi. È qui che trovano numerosi messaggi con minacce di morte da parte di un tale "Bogdan", conosciuto poco prima della scomparsa. Nel telefono trovano anche foto con lividi e graffi, e un video dopo la ragazza mostra un dito rotto. 

Gaia, scomparsa sul traghetto. Un testimone a Chi l'ha Visto: «C'erano persone ubriache, non era un luogo sicuro»

Il video con uno sconosciuto

 

Il padre di Nicole prosegue le sue ricerche nei paraggi di Artogne e arriva a Pian Camuno. Qui, in un bar-tabacchi, c'è una donna che dice di averla vista. Durante la trasmissione vengono mostrate le immagini di videosorveglianza del locale che hanno ripreso Nicole insieme a un uomo, che potrebbe essere proprio Bogdan. «Stava piangendo», ha raccontato la barista. Una volta usciti dal bar, i due camminano ancora insieme prima di sparire dalla visuale della telecamera, nel nulla. L'appello della famiglia è ora che Nicole, quell'uomo, o chiunque possa dare informazioni non esiti a contattarla. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 8 Dicembre 2022, 14:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA