Morto Lorenzo Castellano, autore televisivo: aveva 58 anni. Firmò il Gf, La Talpa e College

Morto Lorenzo Castellano, autore televisivo: aveva 58 anni. Firmò il Gf, La Talpa e College

Nato nella Capitale il 19 febbraio 1963, era 'figlio d'arte': il padre era Franco Castellano

È morto all'età di 58 anni Lorenzo Castellano, autore televisivo, sceneggiatore e regista che ha firmato programmi come  "Il Grande Fratello" e "La Talpa".  Si è spento a Roma in seguito ad un linfoma che gli era stato diagnosticato mesi fa. I funerali si sono svolti questa mattina nella chiesa romana di Sant'Agnese.

 

Leggi anche > Raoul Bova a processo, è accusato di aggressione a un automobilista

 

Nato nella Capitale il 19 febbraio 1963 era 'figlio d'arte': il padre era Franco Castellano (1925-1999), regista e sceneggiatore che con Giuseppe Moccia (1933-2006) formò la coppia nota come 'Castellano e Pipolo'. E tra i primi a rendere omaggio è stato sui social un altro figlio d'arte, lo scrittore, sceneggiatore e regista Federico Moccia, il figlio di 'Pipolo': «Lorenzo Castellano mi aiutava ogni tanto a giocare a scacchi, a cercare di migliorare ma sorrideva vedendo che era un tentativo piuttosto inutile. Però lui lo faceva con affetto, simpatia e soprattutto pazienza e tranquillità, le sue doti più speciali. Con lui ho diviso mille avventure, le prime trasferte della Lazio con i nostri genitori, Castellano e Pipolo, e poi tanti bei progetti insieme compreso il grande successo di 'Quelli del College'. Ci ha salutato con quella sua stessa serenità che lo contraddistingueva dai molti».  

 

 

 

Lorenzo Castellano inizia a lavorare nel mondo dello spettacolo nel 1982 come assistente alla regia per il film "Grand Hotel Excelsior", uno dei successi al botteghino firmati Castellano e Pipolo. Nel 1989 è regista e autore, insieme a Federico Moccia, della serie televisiva "College" con Federica Moro trasmessa da Italia 1. Nel 1991 è autore dei giochi nella "Domenica in" di Pippo Baudo e ne 1992 autore dei giochi del preserale "Ci Siamo!?!" condotto da Gigi Sabani su Raiuno.

 

Sceneggiatore del film "Panarea" (1996), nel 1997 è tra gli autori di "Fantastico Enrico", varietà del sabato sera di Raiuno condotto prima da Enrico Montesano e poi da Giancarlo Magalli.  Dopo il 2000 concentra la sua attività nel campo dei reality televisivi. Dal 2001 al 2006 è autore del daytime de "Il Grande Fratello" 2,3,4,5, in onda su Canale 5. Nel 2005 è autore del reality di Raiuno "Ritorno al presente"; nel 2006 autore di riferimento per l'Arizona e finalizzatore della striscia daytime del reality "Wild West" di Rai2; nel 2007 è autore di "Distraction" condotte da Teo Mammucari su Italia1. Nel 2008 è stato autore e finalizzatore della striscia daytime del reality "La Talpa 3" su Italia1.

 

Nel 2009 è tra gli autori di "Vuoi ballare con me?", talent show presentato da Lorella Cuccarini su Skyuno. Tra il 2012 e il 2013 è autore di "Attori e divi italiani", edizioni 1 e 2, programma condotto da Tiberio Timperi su Rai Premium. Nel 2013 è autore di "Cinetalk", talk sul cinema condotto da Francesca Fialdini su Rai Movie.  Lorenzo Castellano era anche un grande appassionato di scacchi. È stato presidente dell'Accademia Scacchistica Romana dal giugno 2017 al maggio 2019 e poi vice presidente. «Lorenzo ha sempre considerato l'Accademia una sua seconda casa - si legge in un comunicato di cordoglio - Si è dedicato con passione all'insegnamento degli scacchi, ha partecipato con grande intelligenza all'organizzazione della attività agonistiche e alla vita della nostra Associazione e ha preso parte con impegno ai tornei e a tutte le altre nostre iniziative. Da ricordare anche il titolo di Maestro Internazionale conseguito nel gioco per corrispondenza. Il presidente, i consiglieri e tutti i nostri soci si stringono accanto alla moglie, Maria Rosaria, e ai suoi due figli».  


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Gennaio 2022, 12:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA