Striscia la Notizia: «Il fuorionda incredibile di Matteo Renzi contro Conte e Zingaretti». Ma la realtà è "artificiale" VIDEO
di Simone Pierini

Striscia la Notizia: «Il fuorionda incredibile di Matteo Renzi contro Conte e Zingaretti». Ma la realtà è "artificiale" VIDEO

Un fuorionda che avrebbe dell'incredibile quello mandato in onda lunedì sera da Striscia la Notizia. Il protagonista è, o meglio dire sarebbe, Matteo Renzi. Il suo volto, il corpo, il viso che si muove seguendo le parole. I gestacci con insulti al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al segretario del Pd Nicola Zingaretti e, infine, anche al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. «Dovevi vedere la faccia di Conte quando gli ho detto che me ne andavo; Zingaretti… ma per carità, dai», dice Renzi che, in realtà, non è lui. Questo perché si tratta di un innovativo sistema basato sull'intelligenza artificiale chiamato "DeepFake". 

Leggi anche > Toninelli, Tapiro d'Oro di Striscia la Notizia: «Finalmente ho il tempo per andare a prendere i miei bambini a scuola»​



A svelare il "gioco di prestigio" televisivo è proprio Striscia la Notizia che in una nota apparsa sul sito ha spiegato la tecnoligia utilizzata. «Striscia la Notizia - si legge - ha implementato tale processo in cui converge il lavoro di professionisti della scrittura autoriale, della recitazione, della produzione di audiovisivi, della post-produzione e della matematica: il Tg satirico di Antonio Ricci ha raggiunto quindi un risultato televisivo, per ora, unico e irripetibile al mondo»
 

«È lui o non è lui? Certo che non è lui», twitta la trasmissione di Antonio Ricci che ieri ha aperto la nuova stagione. «Ieri Striscia la notizia ha inaugurato la 32esima stagione con una grande vittoria - ha dichiarato in una nota Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5 in una nota Un risultato che, ancora una volta, celebra l'immenso genio di Antonio Ricci, deus ex machina di questo unicum televisivo, capace ogni giorno di creare un programma sempre vivo e di altissima qualità, tassello fondamentale al successo del dato di prime time di Canale 5. Grazie a lui, agli strepitosi Ezio Greggio e Michelle Hunziker, alle Veline Shaila Gatta e Mikaela Neaze Silva, reduci dal grande successo estivo di Paperissima Sprint, e a tutto il team produttivo», ha concluso Scheri.
Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Settembre 2019, 13:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA