Non è l'Arena, malore in diretta per Massimo Giletti: «Vediamo se riusciamo a continuare»

Non è l'Arena, malore in diretta per Massimo Giletti: «Vediamo se riusciamo a continuare»

Malore in direttaNon è l’Arena per Massimo Giletti. Il conduttore è apparso provato e sudato durante la puntata di ieri sera in onda su La 7 e si è subito scusato con i telespettatori: «Voglio arrivare almeno alle 22 – ha detto -. Vediamo se riusciamo a continuare». Giletti ha proseguito la conduzione fino alla fine, ma faceva fatica a parlare. Ha chiesto di avvisare la rete e a un certo punto ha mandato la pubblicità.

 

Leggi anche >  Fabrizio Corona choc, sangue per tutta casa, arriva l'ambulanza e la polizia: «Ne ho perso molto»

 

Massimo Giletti, malore in diretta

Non è la prima volta che Giletti accusa un malore nel corso di una sua trasmissione tv. Per qualcuno si sarebbe sentito male subito dopo il dialogo acceso con il ministro della Salute Roberto Speranza presente nella puntata di Non è l'Arena di ieri per parlare del caso legato al Piano Pandemico e al dossier Oms ritirato.

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Aprile 2021, 11:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA