Galeazzi sulla sedia a rotelle, il web si commuove: «Con te emozioni, oggi in tv il nulla»
di Giampiero Valenza

Galeazzi sulla sedia a rotelle, il web si commuove: «Con te emozioni, oggi in tv il nulla»

Giampiero Galeazzi commuove i social e quanti sono cresciuti le sue epiche cronache sportive. Ieri, ospite di Domenica In, ha commosso anche Mara Venier. “Sono contento di quello che ho fatto nella vita, ora mi manca da fare bene gli ultimi 50 metri”, ha detto "Bisteccone", seduto su una sedia a rotelle. E Mara lo ha abbracciato. Questa sua storia ha fatto scatenare chi se lo ricorda bene quando descriveva le sfide olimpiche di canottaggio dei fratelli Abbagnale o di quando raccontava delle partite di tennis o di calcio.

Galeazzi sulla sedia a rotelle a Domenica In commuove tutti: Mara Venier lo abbraccia: «Ti voglio bene»

“Mi emozionavo al Foro Italico da ragazzo quando lo vedevo. Il tempo passa e rivederlo in tv malconcio mi ha fatto male al cuore”, scrive su Twitter @Fabio_Martini. E c’è chi racconta episodi privati: “Mi ricordo ancora l’incontro avuto con te e Panatta in Italia-India di Davis a Genova, casualmente, e il ‘pestone’ sul piede”, dice @OrgQualita, con un "‘ohh scusame’" che Galeazzi avrebbe detto in romanesco.

C’è anche chi fa un confronto tra le cronache sportive di oggi e quelle di qualche decennio fa. “A tutti quei telecronisti con la mania di onnipotenza – twitta @simbraco – che spesso prevaricano l’evento con inutili personalismi, consiglio di ascoltare una telecronaca di tennis o un’intervista a bordo campo di Giampiero Galeazzi”. “Quanta emozione, passione, italianità nelle sue telecronache...Oggi abbiamo il nulla”, racconta @lajuventina1987.

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 31 Dicembre 2018, 14:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA