Domenica In, Zia Mara gaffeur seriale: cancella Irene Grandi da Sanremo 2020

di ​Marco Castoro
Chi di noi non ha una vecchia zia a cui vuole un bene dell’anima nonostante le gaffe o le dimenticanze che caratterizzano l’età che avanza? La zia dei telespettatori è Mara Venier. Il suo ritorno a Raiuno è stata una manna dal cielo per gli ascolti. Ha riscattato le sconfitte di Cristina Parodi e ha costretto Barbara d’Urso a posticipare l’entrata in scena della sua domenica. Purtroppo però può capitare che col passare degli anni si perda qualche colpo. Di settimana in settimana, o sarebbe meglio dire di Domenica In Domenica In, zia Mara ne combina di tutti i colori. 

Leggi anche > Elodie a Domenica In, Mara Venier sbaglia la canzone e mostra il gobbo: risate in studio

Gaffe su gaffe, dimenticanze, situazioni paradossali e caotiche che finiscono sì con la risatona della conduttrice, ma che spesso fanno saltare i nervi agli ospiti in studio. Nella domenica sanremese Elodie e Rancore se ne sono andati infuriati perché la zia Mara aveva sperperato il tempo con i suoi cocchi, tralasciando gli altri ospiti. Per non parlare della gaffe sulle scuse di Junior Cally che il rapper non ha mai chiesto. Anche ieri zia Mara ne ha combinata un’altra delle sue. Aveva ospite Bugo che ha presentato come il primo della classifica (di quale classifica lo sa solo lei).

L’orfano di Morgan ha detto che una delle sue canzoni preferite è stata quella di Irene Grandi. E sapete cosa ha risposto la conduttrice? «Ma Irene Grandi non c’era». D’accordo che la presenza della cantante toscana non sia stata certo indimenticabile, tuttavia la figuraccia c’è tutta. Ma è finita con il risatone e con la giustificazione “ho la febbre”. Ora viene da chiedersi se la Venier ci fa o è proprio diventata così? Chissà forse dal suo lauto compenso a puntata si potrebbero detrarre le gaffe. A meno che non facciano parte del gioco per far parlare di sé. In fondo Mara fa ridere e fa ascolti. 
Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Febbraio 2020, 10:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA