Mara Venier torna con Domenica In: «Meno male che ho molti amici perché con quello che paga la Rai...»

di Marco Castoro
«Non sono mai stata una paracula. Essere sempre leale e diretta mi ha permesso di avere rapporti di grande amicizia con tanti artisti. In pratica è come se avessi un patrimonio a mia disposizione. E visto che la Rai paga poco, meno male che c’è l’amicizia». Spontanea e simpatica come sempre, la signora della domenica, la padrona di casa o la zia Mara Venier, come preferite, uno dei personaggi più amati dai telespettatori. Ed eccola al via con la nuova stagione, con Domenica In.

LEGGI ANCHE > Antonella Clerici, sfogo a Verissimo: «Mi manca la tv, mi è stata tolta in maniera ingiusta»

Per una settimana senza la competitor più agguerrita, quella Barbara d’Urso che partirà una settimana dopo al pomeriggio, mentre la sera sarà pronta al via con il suo Live. «Io non mi preoccupo di chi c’è dall’altra parte – sottolinea la Venier , anche capoprogetto di Domenica In – penso a fare un bel programma. Per quanto riguarda Barbara posso dire che io e lei siamo state amiche, anzi siamo amiche consapevoli di avere a che fare con una sana competizione. I nostri rapporti sono ottimi da anni perché siamo due donne che lavorano tanto».
 
 

E a proposito di lavoro Mara Venier sarà impegnata dal 20 dicembre in prima serata per tre venerdì con La porta dei sogni. Che Domenica In sarà?  «Entreremo di più nel vissuto delle storie di cronaca, sentendo i parenti di vittime o di coloro che sono stati al centro di fatti. Ma dalla seconda puntata in poi, perché nella prima vorrei dare al programma più leggerezza. Ci sarà spazio per il gioco anche perché mi piace avere un rapporto con le persone che telefonano da tutta Italia, mi sento come la loro vicina di casa. E poi il gioco è un momento che serve a spezzare le interviste». Sua compagna di viaggio Orietta Berti. «L’ho chiamata subito quando il suo agente mi ha detto che non sarebbe andata da Fazio. E nella prima puntata le farò mettere un po’ di pepe con qualche domanda delle sue all’ospite Giulia De Lellis che ha pubblicato un libro sulle corna, un argomento che ci interessa tutti». Tutto è capitato per caso, un po’ come la carriera di Mara. A dirlo è proprio lei: «E io sono stata brava a prendere al volo ciò che capita».
Venerdì 13 Settembre 2019, 18:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA