Live non è la D'Urso, Taylor Mega contro Antonella Elia: «Ti ho riesumata, ringraziami»
di Ida Di Grazia

Live non è la D'Urso, Taylor Mega contro Antonella Elia: «Ti ho riesumata, ringraziami»

Live non è la D'Urso, Taylor Mega contro Antonella Elia: «Ti ho riesumata, ringraziami». Dopo la lite da Chiambretti Taylor Mega e Antonella Elia si ritrovano nel salotto della D'Urso per un nuovo faccia a faccia.

Leggi anche > Barbara D'Urso radiata dall'Ordine dei giornalisti? La conduttrice asfalta Vessicchio: «Salutami a soreta»​



Taylor e Jade Mega dovevano essere le protagoniste delle sfere di Live non è la D'Urso, ma in studio arriva solo Taylor: «Mia sorella non è avvezza al mondo della televisione. E’ rimasta scottata per gli insulti di Antonella Elia per lei era la prima esperienza in tv. C’è rimasta molto male, ha sofferto e ha deciso di non partecipare». Ma andiamo con ordine. Durante l'ultima puntata della trasmissione di Chiambretti 'CR4 – La Repubblica delle Donne’, Antonella Elia si era scagliata contro le sorelle Mega: «Mi sento di fare la vecchia bacchettona perché non mandate il giusto messaggio ai vostri coetanei. Una bellezza così sfrontata è diseducativa. A me non interessa vedere il vostro cu*o e le vostre tet*e. Siamo nel 2019, ma non vuol dire che dobbiamo essere tutte mign**te». Dopo queste accuse Taylor Mega e Antonella Elia si ritrovano vis a vis e la Elia non sembra aver cambiato idea: «Per me Taylor è un ossimoro vivente,  è come fo**ere per la verginità. E' una contraddizione fare un calendario per soli uomini e dire di averlo fatto per la lotta contro la violenza sulle donne. Hai devoluto i soldi per questo ente benefico che non capisco come abbiamo potuto accettarlo. Per parlare di violenza sulle donne non serve mostrare il cu*o, ma mostrare il cervello». «Lo sappiamo tutti che le foto nude le hai fatte anche tu  - replica Taylor Mega - E se dovessi farle in questo momento, ti consiglio di depilarti. Oggi avevi tre opzioni: chiedere scusa a me, chiedere scusa a tutto il pubblico e la terza era ringraziarmi per averti riesumato perché se non fosse stato per me chi ti ca**va ancora». «Tu non aiuti proprio nessuno - urla la Elia - al massimo aiuti i ragazzini a fare le pi*pe».
Ultimo aggiornamento: Martedì 17 Dicembre 2019, 00:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA