L'attrice Zara Phythian di Doctor Strange condannata: «Abusò di una 13enne insieme al marito»

Il giudice ha considerato le attenzioni dell'attrice verso la vittima adolescente come un esempio di "devianza sessuale".

L'attrice Zara Phythian di Doctor Strange condannata: «Abusò di una 13enne insieme al marito»

 Sentenza shock nel Regno Unito dove l'attrice Zara Phythian di Doctor Strange, è stata condannata oggi a una pesante pena detentiva da un giudice della Nottingham Crown Court, in Inghilterra centrale, dopo essere stata riconosciuta colpevole assieme al marito di aver abusato sessualmente per anni di una ragazza adolescente.

 

Una sorta di caso di MeToo di coppia che ha destato sconcerto sui media locali e che è sfociato ora in un verdetto senza sconti: 8 anni di carcere alla donna, 14 al marito, Viktor Marke. Il giudice Mark Watson ha bollato le attenzioni dell'attrice verso la vittima - resa di fatto schiava fra i 13 e i 15 anni di età - come un esempio di «devianza sessuale».

 

E ha denunciato con ancora maggior durezza il ruolo del consorte, accusato di aver istigato, forgiato e sfruttato in modo maniacale le fantasie malate di Zara, divenuta sua compagna molto giovane, essendo lui decisamente più avanti con gli anni. Attrice considerata relativamente di secondo piano sulle scene britanniche, Phythian si era comunque guadagnata una certa notorietà cinematografica negli ultimi tempi: in particolare per un ruolo di contorno nella saga americana di Doctor Strange, serie dedicata al mondo dei supereroi targata Marvel. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 16 Maggio 2022, 16:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA