Kim Kardashian: «Kanye West mi diceva come vestirmi, voleva lasciare la musica per diventare il mio stylist»

L'evoluzione di stile dell'influencer

Kim Kardashian: «Kanye West mi diceva come vestirmi, voleva lasciare la musica per diventare il mio stylist»

di Elena Fausta Gadeschi

Quando Kim Kardashian ha chiesto il divorzio da Kanye West nel febbraio 2021, il rapper ha continuato, almeno negli otto mesi successivi, a considerarla la propria musa e a darle consigli sui look.

Leggi anche > Kim Kardashian, voleva che l'ex marito Kanye West fosse il suo ospite musicale al Saturday Night Live

Kim Kardshian, Kanye West voleva lasciare la musica e diventare il suo stylist

Nel primo episodio di 'The Kardashians', on air questa settimana su Hulu e Disney+, Kim racconta che, dopo averla conosciuta nel 2012, il rapper era pronto a «lasciare tutto per diventare il mio stylist». «Kanye e io rimaniamo amici» spiega l'influecer nell'episodio, girato nell'ottobre dello scorso anno, prima della definitiva rottura. «Kanye mi ha sempre vestito, Kanye mi ha sempre fatto da stylist».

Pare addirittura che nei primi anni 2000 Kanye le inviasse delle mail, indicandole come avrebbe dovuto migliorare il suo stile. «Mi mandava così tante foto di riferimento, quindi è sempre stata davvero la nostra passione». In particolare, sembra che il cantante non apprezzasse i jeans a vita bassa, gli stivali al ginocchio, i cinturoni larghi e gli abiti dalle forme morbide, tanto di moda a cavallo tra gli Anni 90 e 2000. Pare che sia stato merito suo se Kim sia passata negli anni a vestiti più attillati, strizzati in vita e con scollature audaci.

Kim Kardashian, evoluzione di stile

Appena inizia la sua relazione con Kanye West gli abiti di Kim si fanno più opulenti, fastosi e, indubbiamente, provocanti. Le forme a sirena e i tessuti a effetto "liquido", a cui non rinuncia nemmeno durante la gravidanza, accentuano le curve del suo corpo e la consacrano a icona sexy. Per un periodo, tra il 2015 e il 2017, decide anche di farsi bionda, salvo poi ritornare al suo colore di capelli naturale.

La definitiva trasformazione avviene lo scorso settembre sul red carpet del Met Gala, dove fa il suo ingresso con un abito haute couture di Balenciaga con maschera e strascico: un outfit davvero inaspettato e unico nel suo genere – come l'ha definito Vogue –, che le oscura completamente il corpo e il viso, restituendole «qualcosa che da molto tempo non aveva più: l'anonimato».

Kim Kardshian oggi

Negli ultimi mesi i rapporti tra Kim e Kanye si sono incrinati e questo ha avuto ripercussioni anche nella scelta del guardaroba. «C'è anche un lato di me che vuole davvero l'indipendenza totale» spiega la Kardashian nella serie, facendo presagire la definitiva rottura con l'ex marito consumatasi poche settimane fa. A marzo la coppia ha finalizzato il divorzio e nelle sue successive apparizioni l'imprenditrice, forte della nuova indipendenza, ha iniziato a rivendicare il proprio stile, con colori più vivaci e brillanti. Ma senza abbandonare la lezione di Kanye West.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Aprile 2022, 17:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA