Katia Ricciarelli: «Non ho ancora ricevuto il vaccino e ho paura, quanto devo aspettare ancora?»

Katia Ricciarelli: «Non ho ancora ricevuto il vaccino e ho paura, quanto devo aspettare ancora?»

«Fortunatamente ho l'opportunità di lavorare, ma ho molta paura e non ho ancora ricevuto il vaccino nonostante rientri nella fascia d'età». Katia Ricciarelli, in collegamento da casa con lo studio di Domenica In, denuncia la sua situazione personale a Mara Venier.

 

Leggi anche > Covid, da domani i primi cambi di colore delle Regioni: il Lazio arancione da martedì. Tutte le regole, cosa si può fare e cosa no

 

La popolare cantante lirica, 75 anni, si trova nella sua casa in provincia di Verona ma spiega di non aver ancora ricevuto l'appuntamento per la prima dose di vaccino. «Credevo che il Veneto fosse una delle regioni più all'avanguardia, ma hanno iniziato a vaccinare la fascia d'età 70-79 anni e non sono ancora stata convocata» - la denuncia di Katia Ricciarelli - «Non c'è una piattaforma e ho chiamato il mio medico di base, che mi ha detto di aspettare. Ma quanto devo aspettare ancora? Conosco persone del mondo dello spettacolo, alcune addirittura di 90 anni, che non sono ancora state vaccinate e sono disperate».

 

Anche personaggi conosciutissimi e molto amati dal pubblico come Katia Ricciarelli stanno soffrendo un fortissimo disagio psicologico innescato dalla pandemia. «Mi sento persa e quando sono fuori di casa ho il terrore. Sono diventata vulnerabile e mi sono chiusa in una sorta di lockdown anche per quanto riguarda i sentimenti. Stiamo diventando tutti più cattivi, perché abbiamo paura e vediamo il nemico dappertutto» - spiega la cantante - «Mi sento abbattuta e delusa, mi sembra di essere abbandonata da tutti dopo 50 anni di carriera. Meno male che sono a casa col mio cagnolino, ho una creatura con cui parlare che mi capisce meglio degli esseri umani. Prima o poi mi toccherà il manicomio...».

 


Ultimo aggiornamento: Domenica 28 Marzo 2021, 16:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA