Irene Pivetti e la frode delle mascherine a Non è la D'Urso: «Mi hanno infangata, io sono la parte lesa»
di Ida Di Grazia

Irene Pivetti e la frode delle mascherine a Non è la D'Urso: «Mi hanno infangata, io sono la parte lesa»

Coronavirus e mascherine, Irene Pivetti a Non è la D'Urso: «Mi hanno infangata, io sono la parte lesa». La prima parte di Live non è la D'Urso è come sempre legata all'emergenza coronavirus. Tra gli ospiti della puntata di domenica 3 maggio, in collegamento Irene Pivetti, l'ex presidente della Camera, indagata per una presunta frode sull'importazione mascherine dalla Cina.

Leggi anche > Non è la D'Urso, Nina Moric: «Luigi Favoloso ricatta Elena Morali con il revenge porn»



«A me dispiace moltissimo perché tutto questo infanga me, la mia società e le persone che hanno lavorato con me», Irene Pivetti, ospite a Live non è la D'Urso risponde con fermezza alle accuse sulla presunta frode delle mascherine importate dalla Cina. «Sono felice che stiano indagando - ha detto la Pivetti - Le indagini servono per fare chiarezza. Io non voglio fare business sulle mascherine. Addirittura noi andiamo in perdita. All’inizio l’Italia non ne aveva abbastanza e io mi sono messa a disposizione. Io ho importato dalla Cina più di 13 milioni di mascherine, sei milioni già consegnate. Portarle a casa è stato uno sforzo enorme». I reati ipotizzati per la Pivetti e la sua società Only Italia logistics, sono frode in commercio e immissione sul mercato di prodotti non conformi ai requisiti essenziali di sicurezza «Continuo a confermare grande fiducia nelle persone che mi stanno indagando. È giusto dimostrare che si crede nello Stato - ha proseguito l'ex Presidente della Camera -  La perizia che è venuta fuori e che anche io ho appreso tramite la stampa è una pseudo perizia senza alcun valore. Io stesso ho richiesto una mia perizia. C’è anche una normativa che si è evoluta nel tempo. Quel certificato non è rilevante per la validità della mascherina. Le procure stanno indagando e si potrà dimostrare la verità».
 
Ultimo aggiornamento: Monday 4 May 2020, 09:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA