Happy days, morto Warren Berlinger: l'attore aveva 83 anni

Happy days, morto Warren Berlinger: l'attore aveva 83 anni

​Happy days, è morto Warren Berlinger: l'attore statunitense è mancato al Henry Mayo Newhall Hospital di Valencia, in California. Aveva 83 anni. Berlinger ha recitato in tanti film tra cui spiccano «La corsa più pazza d'America», «Il lungo addio» ed «Eroe per caso». L'annuncio della scomparsa è stato dalla figlia Elizabeth a «The Hollywood Reporter».

 

 

 

Warren Berlinger ha fatto sette apparizioni come ospite in Happy Days rivestendo vari ruoli, in particolare il Sergente Betchler, un sergente reclutatore che si scontra con Fonzie nell'episodio della quarta stagione "The Physical" (episodio # 20). 

Gli esordi

 

Esordì giovanissimo sul palcoscenico teatrale di Broadway, recitando anche al fianco della sua futura moglie, Betty Lou Keim. Nel 1956 Berlinger iniziò a recitare al cinema debuttando con il film «Gioventù ribelle», a cui seguì «Innamorati in blue jeans» (1959). Nel frattempo fu ingaggiato per piccoli ruoli in telefilm.

Berlinger ha poi avuto ruoli più importanti in film come «Tutti pazzi in coperta» (1961), «Billie» (1965) con Patty Duke e «Voglio sposarle tutte» (1966) con Elvis Presley.

Sul grande schermo le sue memorabili interpretazioni sono considerate quelle in «Il lungo addio» (1973) di Robert Altman e in «Il mondo secondo Garp» (1982) di George Roy Hill.

 

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 5 Dicembre 2020, 10:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA