Gomorra, Ciro Di Marzio è vivo: la rivelazione nel trailer de "L'Immortale"

Ciro Di Marzio è vivo. Lo rivela, con un colpo di scena inatteso, il trailer de 'L'Immortale', film diretto e interpretato da Marco D'Amore. Il personaggio reso celebre da Gomorra e dato per morto al termine della terza stagione, tornerà per la gioia dei fan che non si sono mai dati pace per la sua uscita di scena. Prima al cinema dal 5 dicembre con Vision Distribution e poi, presumibilmente, nella quinta stagione della serie originale Sky prodotta da Cattleya e Fandango in collaborazione con Beta Film. Il trailer prende il via lì dove si concludeva la terza stagione: il corpo di Ciro sta affondando nelle acque scure del Golfo di Napoli dopo il colpo di pistola che gli ha sparato l'amico fraterno Genny Savastano (Salvatore Esposito). E mentre sprofonda, si sente la sua voce fuori campo: «Nella vita non devi avere paura di niente, nemmeno di morire». Poi il corpo di Ciro vivo appare su una barella mentre un'altra voce fuori campo (sembra quella di Don Aniello, altro personaggio storico di «Gomorra») afferma: «Allora è vero quello che si dice, l'Immortale non lo uccide nessuno»

Leggi anche > Gomorra 5 anticipazioni: la nuova stagione si farà e sarà l'ultima. Quando la vedremo​



È proprio Don Aniello ad offrirgli una nuova vita lontano da Napoli. Da quel momento, sulle note della cover «Don't You Forget About Me» di Stephen Barton feat. Kelsy Karter, si alternano le immagini dell'infanzia di Ciro (interpretato dal piccolo Giuseppe Aiello) e la sua educazione criminale e sentimentale nella Napoli degli anni 80 (nel trailer è ben visibile la scena del terremoto a cui, ancora neonato, Ciro sopravvive miracolosamente) e la nuova vita dell'Immortale alle prese con un nuovo business criminale nell'Est Europa e con uno spietato boss della mafia russa (l'attore di fama internazionale Aleskei Gustov).

«Non ho paura di morire perché sono già morto» dice Ciro mentre avanza tra le fiamme dell'ennesima guerra per il potere. Le prime attese immagini del film -una produzione Cattleya, parte di ITV Studios, con Vision Distribution in collaborazione con SKY, TIMVISION e Beta Film - chiariscono quindi che non si tratta quindi né di un prequel e né uno spin off, ma un nuovo capitolo che si integra completamente in «Gomorra» e fa da ponte tra la quarta e la quinta stagione. Un progetto crossmediale attraverso il quale, per la prima volta in assoluto nella storia della serialità, un film a sé stante diventa anche un segmento del racconto a cavallo tra le due stagioni di una serie tv. 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

habemus trailer❤ @visionfilmdistribution @skyatlanticit

Un post condiviso da Marco D'Amore (@damoremarco) in data:


Mercoledì 13 Novembre 2019, 15:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA