Gf Vip, Alda D'Eusanio contro Mediaset: «Katia Ricciarelli è protetta. Io invece fui cacciata e cancellata»

Gf Vip, Alda D'Eusanio contro Mediaset: «Katia Ricciarelli è protetta. Io invece fui cacciata e cancellata»

La giornalista accusa Alfonso Signorini e Mediaset dopo essere stata eliminata dal gioco per delle sue dichiarazioni. "Sono stata cacciata a pedate dal Grande Fratello Vip ed è come se non fossi mai esistita"

Alda D'Eusanio non ci sta. Nell'edizione precedente del Grande Fratello Vip fu squalificata dal reality show con un provvedimento immediato per alcune dichiarazioni rivolte al marito di Laura Pausini, Paolo Carta. Adesso, però, nella sesta edizione, la politica del gioco sembra cambiata e Katia Ricciarelli gode di una protezione che la giornalista non riesce a spiegarsi. Per questo motivo ha deciso di far causa a Mediaset.

 

Leggi anche > Gf Vip, Lulù senza freni contro Soleil: critiche pesantissime dopo l'avvicinamento a Sophie

 

Alda D'Eusanio fu squalificata dal gioco parlando di Paolo Carta in questo modo: «Questa (Laura Pausini) c’ha uno che la mena, la crocchia in una maniera. Lui è un chitarrista che sta con lei e le ha dato anche una figlia, pare che la crocchi di botte». La giornalista capì subito di aver sbagliato e accettò l'eliminazione dal gioco per poi scusarsi pubblicamente con Laura Pausini e suo marito. 

 

Ma adesso non ci sta. In un'intervista al settimanale Nuovo, la D'Eusanio ha dichiarato di aver fatto causa a Mediaset: «Ho fatto causa a Mediaset. Per due mesi ho aspettato che qualcuno mi rispondesse. Ma nessuno mi ha mai più parlato: né Signorini né tantomeno l’editore Pier Silvio Berlusconi, che ha preso la decisione di cacciarmi via con infamia, distruggendo 40 anni di carriera. Una cancellazione totale, senza precedenti e senza darmi spiegazioni, tanto da costringermi a citarli in giudizio. Poi ho notato una cosa su questa edizione. Per Katia Ricciarelli c’è una rete di protezione al GF Vip. Io invece sono stata cacciata a pedate! Oltre che in Mediaset non mi chiamano più in Rai: per quale motivo?».

 

Anche all'epoca dei fatti, un anno fa circa, la giornalista dichiarò di non essere stata abbastanza protetta all'interno del reality e che era stata cancellata dalla rete, imponendo a tutti i suoi colleghi di qualsiasi salotto addirittura di non nominarla

 

«È stato un grave errore e ne sono consapevole - ha proseguito Alda D'Eusanio -, oltre che pentita, ma Mediaset non mi ha protetta e non mi ha dato modo di scusarmi pubblicamente. Perché a pubbliche offese devono rispondere pubbliche scuse».

 

«È strano come prima del GFVip, per cui sono stata più volte cercata, potessi apparire sulla rete mentre ora sono innominabile. Non è giusto, è come se io non fossi mai esistita. Chiedo solo rispetto, rivoglio la mia dignità».

 

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 21 Gennaio 2022, 12:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA