Game of Thrones, il nuovo teaser dell'ottava stagione: sale l'attesa Video
di Silvia Natella

Game of Thrones, il nuovo teaser dell'ottava stagione: sale l'attesa Video

Ci siamo: «L'inverno sta arrivando» e l'attesa dei fan di "Game of Thrones" sta per terminare. L'ottava stagione, nonché ultima, della fortunatissima serie tv targata HBO inizierà il 14 aprile e poche ore fa l'emittente ha diffuso il primo teaser ufficiale. Dopo mesi di indiscrezioni, viene svelata così la data della messa in onda dell'episodio numero uno dello show, che sembra non deludere le aspettative in quanto a colpi di scena. Protagonisti assoluti della puntata saranno gli Stark di Grande Inverno, finalmente riuniti. E, come sempre, attenzione agli "spoiler" se non avete visto la saga fino a questo punto. 

Breaking Bad, l'annuncio: in arrivo il videogame per smartphone

Tanti i nodi da sciogliere e i misteri da risolvere a più di un anno dal finale della settima stagione de "Il Trono di Spade". Jon Snow, mezzosangue Targaryen ormai innamorato della regina Daenerys, deve scoprire le sue origini e nel filmato qualcosa sembra attirarlo nella cripta di famiglia, dove riposano i suoi antenati. La clip mostra anche le altre superstiti della casata del Lupo: Sansa e Arya. Tutti camminano solennemente per ammirare le statue del mausoleo e confrontarsi con loro. 



Una piuma cade dalle mani della statua di Lyanna Stark e in sottofondo le parole che la Lady pronunciò subito dopo il parto alle orecchie del fratello Ned chiedendogli di proteggere il figlio. È la stessa che Robert Baratheon posò nell'episodio pilota della prima stagione ed è strettamente connessa alla sorte di Jon. Il "Re del Nord" non ha più chi gli guarda le spalle e deve camminare con le sue gambe. Poco dopo si troverà faccia a faccia con la scultura dell'uomo che ha sempre creduto suo padre. 


Sansa guarda, invece, dritto negli occhi della statua di sua madre come se avesse davanti uno specchio. Le due sono diventate sempre più simili con il trascorrere del tempo, mentre la più giovane e temeraria Arya non ha nessuno degli antenati con cui misurarsi. Subito dopo, però, tutti e tre dovranno guardare i busti raffiguranti loro stessi. Pochi secondi di tensione e una nebbia pervade la cripta spingendoli a sguainare le spade e a prepararsi alla battaglia. Vicende personali a parte, c'è una guerra da combattere. Gli "Estranei" hanno oltrepassato minacciosamente la "Barriera". "La morte sta arrivando". 


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA