Gaia, scomparsa sul traghetto. Un testimone a Chi l'ha Visto: «C'erano persone ubriache, non era un luogo sicuro»

Federica Sciarelli ha mandato in onda una serie di segnalazioni giunte alla redazione del programma di persone che raccontano cosa avveniva su quel traghetto

Gaia, scomparsa sul traghetto. Un testimone a Chi l'ha Visto: «C'erano persone ubriache, non era un luogo sicuro»

Chi l'ha Visto è tornato sul caso di Gaia Randazzo, la giovane che nella notte tra il 10 e l'11 novembre è scomparsa su un traghetto che da Genova avrebbe dovuto portarla a Palermo. Sul caso c'è ancora un alone di mistero e in studio hanno provato a far luce sull'accaduto insieme ad Angela Palazzolo, madre della ragazza, e l'avvocato difensore della famiglia Aldo Ruffino.

Leggi anche > Lo dichiarano morto in ospedale, uomo si sveglia dopo cinque ore alle pompe funebri

Le testimonianze

Federica Sciarelli ha mandato in onda una serie di segnalazioni giunte alla redazione del programma di persone che raccontano cosa avveniva su quel traghetto. Tra queste la testimonianza di un camionista che ha detto di aver viaggiato sulla stessa imbarcazione, l'uomo ha spiegato che a bordo della nave vi erano diverse persone ubriache e secondo un suo giudizio il luogo non sarebbe stato sicuro per Gaia, di soli 20 anni, e suo fratello appena 15enne.

L'ipotesi è che sia stata avvicinata da qualcuno, forse un malintenzionato. Mentre le autorità per ora non escludono la pista del suicidio, la famiglia è convinta che la 20enne non si sarebbe mai tolta la vita. «Mia figlia non aveva motivo di togliersi la vita», ha raccontato la mamma di Gaia proprio a Chi l'ha Visto, «Era una ragazza che pensava al futuro e aveva mille progetti. In lei non ho mai visto cambiamenti d'umore preoccupanti prima della scomparsa. Siamo convinti che le sia successo qualcosa».

Leggi anche > Neonata di 40 giorni morta a Taranto, aveva dormito nel letto con i genitori. Indagati il padre e la madre

La famiglia spera che possano essere ascoltati dalla Procura di Palermo tutti i passeggeri presenti sulla nave. Intanto si indaga per istigazione al suicidio, ma sembra che sulla sua scomparsa ci siano molti buchi, uno tra i tanti quello delle telecamere di videosorveglianza a bordo della nave che non avrebbero ripreso i movimenti della 20enne.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 9 Dicembre 2022, 12:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA