Francesco Merola, a Domenica in il vizio di papà Mario: «Gli piaceva il gioco d'azzardo»

Domenica In, Francesco Merola e il vizio di papà Mario: «Gli piaceva il gioco d'azzardo»

Francesco Merola, figlio di Mario Merola, ospite del salotto di Rai1, Domenica In, condotto da Mara Venier, ha ripercorso la carriera del padre, e i suoi vizi, consacrato come uno dei cantanti e attori partenopei più bravi e noti di tutti i tempi.

«Le immagini di mio padre - dice commosso Francesco - mi fanno piangere perché ho nostalgia, ho avuto solo un insegnante: Mario Merola».

 

 

Leggi anche - Tutti pazzi per i Maneskin al Global Citizen live: Damiano e Victoria a petto nudo

 

Tanti pregi, ma anche un grande difetto: il vizio del gioco. «Giocava tanto e perdeva - racconta Francesco -, ma era il suo unico vizio. Per il resto, non ha mai tradito mia madre, ha sempre amato tutti noi figli ed era una persona molto buona».

Il figlio del cantante napoletano mette l'accento anche sull'amore del padre per la madre Rosa che, nonostante il distacco, non è mai svanito. «Mia madre continua a vivere nella stessa casa, a Napoli, con i suoi ricordi. Non vuole fare nient'altro che guardare i suoi film» rivela. 

Deceduto nel 2006, il ricordo di Mario è chiaro e nitido anche nella mente della Venier. Merola è stato uno dei primi a credere in lei e a proporle parti da recitare nei suoi film. «Io amavo Mario Merola – dichiara la Mara nazionale - e poi la vita ci ha portato a legarci per sempre».

Rimasto nella storia della musica e del cinema italiani, tanti artisti sono legati a lui come "mentore" per la loro carriera. Videomessaggi da parte di Nino D’angelo e Gigi D’Alessio che hanno salutato Francesco e ricordato Mario con parole di ammirazione e gratitudine per aver contribuito ad avviare la loro carriera.

In chiusura, Francesco ha cantato in studio il singolo "Parla cu'mme", singolo dedicato al padre defunto


Ultimo aggiornamento: Lunedì 27 Settembre 2021, 11:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA