Francesco Gabbani a Domenica In: «La musica un sogno da sempre, avevo smesso di inseguirlo ma poi...»

Francesco Gabbani a Domenica In: «La musica un sogno da sempre, avevo smesso di inseguirlo ma poi...»

Francesco Gabbani a Domenica In, ospite di Mara Venier che dopo la fine di Sanremo 2020 lo aveva definito «un bel gnocchettino». Il cantautore toscano, reduce dal successo della hit sanremese "Viceversa", ha raccontato tanti aneddoti della sua carriera.

Leggi anche > Domenica In, Carlo Verdone: «Coronavirus? Ci sono buone notizie, dobbiamo avere fiducia»​



«Sono cresciuto in una famiglia appassionata di musica, che aveva un negozio di strumenti musicali, e per me quello è sempre stato un sogno inseguito sin da bambino» - spiega Francesco Gabbani - «Arrivato a 30 anni mi ero un po' spazientito, non arrivava quel successo che avrei voluto e pensavo non di lasciare la musica, ma di smettere di esibirmi e limitarmi a fare l'autore. Poi il mio editore e produttore ha puntato tanto su di te e gli devo tutto».

Da lì, è arrivato il successo prima con Amen, poi con Occidentali's Karma, che gli valse la vittoria tra i 'big' di Sanremo. Fino all'ultima edizione, con il brano Viceversa e con la cover de L'Italiano: «Si tratta di un patrimonio della nostra musica, il mio omaggio a Toto Cutugno è anche un omaggio al nostro paese e alla nostra cultura». Rivedendo diversi clip 'sanremesi', Francesco Gabbani cerca di trattenere le lacrime: «Sono uno molto emotivo e sensibile, non me ne vergogno ma cerco di evitarlo perché altrimenti non finisco più».


Ultimo aggiornamento: Domenica 23 Febbraio 2020, 16:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA