Fedez e le scuse per le frasi omofobe, Vittorio Sgarbi choc: «Ha capito che può vendergli le unghie smaltate». I fan s'infuriano
di E.C.

Fedez e le scuse per le frasi omofobe, Vittorio Sgarbi choc: «Ha capito che può vendergli le unghie smaltate». I fan s'infuriano

Fedez e le scuse per le frasi omofobe, Vittorio Sgarbi choc: «Ha capito che può vendergli le unghie smaltate». I fan s'infuriano. A tre giorni dal concertone del primo maggio, non si placano le polemiche dopo il coraggioso monologo di Fedez contro l'omofobia e il conseguente botta e risposta con la Rai per le accuse del rapper di «presunta censura».

 

Leggi anche > Chiara Ferragni, Leone "sparisce" quattro giorni dai social. Fan in ansia: «Dov'è finito?». Poi Fedez svela tutto

 

In una serie di stories su Instagram, il rapper ha chiesto scusa per alcune frasi omofobe presenti in brani interpretati da lui in giovane età. «Ho peccato anch’io da giovane - spiega il marito di Chiara Ferragniho detto delle cose omofobe, non c’è mai stata nel quartiere dove sono cresciuto educazione in tal senso. Ma poi ho cercato di migliorarmi. Ho sbagliato per ignoranza».

 

 

A stretto giro, è arrivato il commento di Vittorio Sgarbi su Facebook: «Fedez e le frasi contro gli omosessuali: 'Ho sbagliato: anni fa ero più ignorante'. Poi, però, ha capito che poteva vendergli le unghie smaltate». Le parole al vetriolo del critico d'arte fanno subito il giro del web. E i follower del rapper s'infuriano: «Fedez si è schierato dalla parte degli artisti, organizzando una raccolta fondi. Cosa che non ha fatto la politica. Chapeau». E ancora: «Il cambiare idea è sintomo di intelligenza». «Grande Fedez». I fan sono con lui.


Ultimo aggiornamento: Martedì 4 Maggio 2021, 19:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA