Erostrato, parla Nemesio, il pensionato indagato con il figlio per le caramelle con gli spilli: "Siamo innocenti"

CESIOMAGGIORE - Nemesio Aquini, il pensionato 72enne indagato insieme al figlio Samuele per i reati commessi da Erostrato - il misterioso mostro che minacciava i bambini e le loro famiglie con caramelle con gli spilli, incendi e vandalismi - ha parlato oggi a Pomeriggio 5: "Siamo innocenti".

In studio viene ricostruita la vicenda. Sarebbero arrivate due lettere in Procura con una calligrafia simile a quella di Erostrato, scritte con la stessa penna rossa, in cui si dice: "Erostrato sono io, state indagando sulle persone sbagliate".



Nemesio commenta in trasmissione: "Potrebbe essere il vero Erostrato a volermi scagionare. Ma anche dei complici o un mitomane. Sui giornali c'è scritto che mia moglie è indagata, ma a noi non risulta. Mia moglie non sta bene. Indagarla sarebbe idiota".

LEGGI ANCHE ----> 'Erostrato', l'uomo che minaccia i bimbi con caramelle di spilli: ecco svelata la sua identità

LEGGI ANCHE ----> Erostrato, a Pomeriggio 5 parla l'uomo indagato col figlio: "Non sono io..."

Ma per la Procura di Belluno, specifica la giornalista di Pomeriggio 5, sarebbe indagata tutta la famiglia. 

E quando Barbara fa notare a Nemesio che due signore avrebbero detto di averlo visto con il figlio allontanarsi da un incendio vicino al cimitero dove erano state fatte delle scritte vandaliche, lui risponde così: "Stavo passeggiando con mio figlio sul ciglio della strada. In strada vedo arrivare una signora con un cagnolino che chiede a un'altra signora di darle il telefonino per avvertire le forze dell'ordine del fumo. E l'altra signora le ha fatto notare che non era un incendio, ma che stavano bruciando l'immondizia".

LEGGI ANCHE ----> Nadia Rinaldi a Pomeriggio5: "Canna gate, la produzione sa. Perché ci fanno scannare tra noi?"

La conduttrice poi ricorda a Nemesio che gli sono stati sequestrati degli oggetti. "Mi hanno sequestrato il bicarbonato - risponde il pensionato - che usavo per il bruciore di stomaco. Gli spilli di mia suocera, che mia moglie usa per cucire e dei quaderni a quadretti. Alcuni fogli erano strappati perché mia moglie li usa per fare la lista della spesa. Hanno sequestrato un testo di batteriologia e il computer".

E quando Barbara gli chiede se avesse mai fatto ricerche su Internet su Erostrato, lui risponde così: "Non mi sembra di aver fatto ricerche su Erostrato, forse su Sartre che ha scritto l'Erostrato".
Martedì 20 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 08-06-2018 12:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME