Stop all'Eredità: la trasmissione della Rai sospende le registrazioni per il Coronavirus
di Ida Di Grazia e Simone Pierini

Stop all'Eredità: la trasmissione della Rai sospende le registrazioni per il Coronavirus

L'Eredità sospende le registrazioni per il Coronavirus. Dopo lo stop di Porta a Porta e la sospensione delle registrazione dei Soliti Ignoti, si ferma anche l'Eredità. Secondo quanto apprende Leggo la trasmissione andrà avanti ancora per una settimana circa con le puntate registrate.

Leggi anche > Coronavirus, Ballando con le stelle si farà: cast in quarantena e in studio un cerchio per rispettare la distanza di un metro​



L'OMS ha classificato il Coronavirus come Pandemia. L'emergenza di questi giorni ha modificato anche i palinsesti tv e anche i game show di casa rai hanno dovuto far i conti con questa emergenza. Prima I Soliti Ignoti ​condotto da Amadeus che per effetto delle prime restrizioni era già andato in onda a porte chiuse nei giorni scorsi, poi Porta a Porta e ora secondo quanto apprende Leggo anche l'Eredità.

Le prime a dare forfait sono state le professoresse Caterina Calemme, Daisy Mancini, Sara Arfaoui e Ginevra Francesca Pisani, che hanno scelto di autosospendersi «Per tutelare prima di tutto la nostra salute -  ha spiegato la Pisani attraverso una storia pubblicata sul suo profilo instagram - ma soprattutto per stare vicino alle nostre famiglie in questo momento così delicato che l’Italia sta vivendo».

Decisione rispettata dai vertici rai e dai conduttori. In questi giorni continueranno ad andare in onda le puntate precedentemente registrate. Ora però lo show dell'access prime-time di Rai1 non potrà più essere registrato fino a nuovo ordine, e quelle che vedremo andare ancora in onda dureranno per una settimana circa.
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 11 Marzo 2020, 20:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA