Elisabetta Canalis dopo la sparatoria in Texas: «Non ho più mandato Skyler a scuola»

La showgir sarda ha ammesso di essere rimasta profondamente turbata e che il marito è preoccupato per quello che succederà a settembre

Elisabetta Canalis dopo la sparatoria in Texas: «Non ho più mandato Skyler a scuola»

Elisabetta Canalis trascorrerà buona parte delle vacanze estive in Italia insieme alla figlia Skyler Eva, che sta frequentando le scuole a Los Angels. Dopo la toccata e fuga a Torino per gareggiare e vincere la gara di kick boxing è tornata in California ma è di nuovo pronta per l'amata Italia.

Leggi anche > Isabella Ferrari choc: «Ho abortito a 17 anni, lo ricordo con dolore. Ma non sono pentita»

Al settimanale F ha raccontato come sta gestendo la sua vita e quella di sua figlia così lontana dalla sua terra natale. Elisabetta si è infatti trasferita da tempo a Los Angeles e nel 2014 si è sposata con Brian Perry, noto chirurgo plastico e padre della sua bambina. Skyler però cresce tra gli Usa e l'Italia, anche se Elisabetta ha confessato che la recente sparatoria in Texas le ha messo molta paura.

Elisabetta era in aereo e la figlia a sciola quando è successa la tragedia: «Chi vive a Los Angeles ha un’app sul telefono che ti avverte su ciò che succede nei dintorni tuoi o dei tuoi familiari ma questo, a volte, non fa che aumentare l’ansia», racconta la showgirl. «Da quel giorno mia figlia non è più andata a scuola. Mio marito mi ha detto: “Non puoi fare così, a settembre come facciamo?"». Skyler frequenta una scuola europea, così che possa crescere tra le due culture, quella paterna (vivendo negli Usa) e quella della mamma, ha spiegato la Canalis.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 30 Giugno 2022, 13:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA