Domenica In, Massimo Ranieri in lacrime: «Senza genitori la vita è vuota. Loro sono i miei pilastri»

Domenica In, Massimo Ranieri in lacrime: «Senza genitori la vita è vuota. Loro sono i miei pilastri»

Il cantante è il primo ospite del 2022 di Domenica In e si racconta a cuore aperto

Domenica In riparte da Massimo Ranieri. È lui il primo ospite del 2022. Dagli studi televisivi Fabrizio Frizzi di Roma, Mara Venier introduce il cantante che con il suo libro racconta a tutti quei sogni ancora in volo di un 70enne con la fenesia di chi ha 20 anni. 

 

Leggi anche > Pio e Amedeo scattano al via e si cucinano Matrix e Spider Man

 

Dopo la sua presenza a Terni ha svelato di essere «crollato» dopo la tensione vissuta per la paura del Covid: Ho cenato con i miei amici e sono crollato. Ho passato il sabato in pigiama». Tutti i sogni ancora in volo è il libro scritto da Ranieri nel quale si racconta a cuore aperto: «Mi sembra giusto che il mio pubblico sappia e conosca tutti i retroscena e i fallimenti di quello che poi sono diventato - ha spiegato -. È giusto far sapere anche i passi falsi». 

 

«Avevo bramosia di imparare e migliorarmi, ha commentato Ranieri negli studi di Domenica In. «Mi hanno fermato solo un’influenza a 40 o qualche incidente capitato durante le repliche di uno spettacolo. A 24 anni, Massimo decise di ritirarsi: «Una scelta mia, incosciente». Quindi ha seguito il suo cuore: «Andai dai miei discografici per dire loro che non avrei più cantato. Mi sentivo un limone da spremere e da buttare via». 

 

Massimo Ranieri ha poi ricordato poi il rapporto con la madre: «Non si può capire la mancanza di questi pilastri quando vanno via. Poi ti porti appresso il senso di colpa. Quando vengono a mancare ti manca la terra sotto i piedi, ti manca l’appoggio». Negli ultimi tempi sentiva la madre quattro volte: «Si dimenticava… una tenerezza indicibile! Adesso che non c'è più, parlare di lei e di mio padre mi commuovo a parlarne. La vita diventa vuota senza di loro. E la cosa assurda è che fino a quando ci sono non gli diamo la giusta importanza».

 

Poi il racconto ripercorre le tappe di una carriera memorabile che non ha voglia di concludersi e lo vedrà protagonista al prossimo Festival di Sanremo.

 

 


Ultimo aggiornamento: Domenica 2 Gennaio 2022, 16:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA