«Sarà lui?», la mamma di Mauro Romano chiede la verità sullo "sceicco". Manuela Arcuri: «Ho amato Mohammed»
di Valeria Arnaldi

«Sarà lui?», la mamma di Mauro Romano chiede la verità sullo "sceicco". Manuela Arcuri: «Ho amato Mohammed»

«Sarà lui o non sarà lui? Sto sempre con queste parole nel mio cuore». A Domenica Live, parla Bianca, la mamma di Mauro Romano, rapito 44 anni fa.

 

«Ci sono elementi che ci fanno pensare che sia Mauro e io aiuterò sempre mia mamma a cercare Mauro», aggiunge il fratello del bimbo scomparso.

 

 

Il rapimento di Mauro, definito il più lungo del mondo, è avvenuto  in Salento, il 21 giugno del 1977, quando il piccolo aveva sei anni. Ora la famiglia sottolinea la possibile somiglianza con lo “sceicco” - lo chiamano così, ma non lo è - arabo Mohammed Al Habtoor. Gli enigmi, nella vicenda, sono tanti.

 

Barbara D’Urso manda la videointervista alla moglie dell’uomo, che secondo la famiglia di Mauro, il piccolo chiamava “zio”, e che, a detta dei genitori, potrebbe averlo portato via. La moglie nega tutto, perfino l’uso del termine “zio”.

 

Duro il commento di Bianca: «Il processo non dobbiamo farlo in televisione ma in tribunale. A me manca un figlio e ancora non so se è vivo o morto. Andremo in tribunale, sarà la legge a giudicare se suo marito sa o no».

 

Nella conversazione entra l’avvocato della famiglia del piccolo scomparso, che riferendosi allo sceicco, lo chiama «il ragazzo arabo», facendosi subito richiamare dalla conduttrice, che chiede rispetto per tutte le persone coinvolte nella vicenda.

 

Nella questione interviene pure Manuela Arcuri, che, nel 1999, ha avuto una relazione con Mohammed Al Habtoor.

 

Manuela Arcuri, in video collegamento, racconta: «Abbiamo avuto una relazione di circa un anno. Per me era proprio vivere una favola. Ero innamorata. Ho potuto conoscerlo bene. Sono stata anche tre volte da lui a Dubai. Ho conosciuto anche la sua famiglia».

 

Barbara D’Urso chiede la sua opinione sulla somiglianza dello sceicco con il piccolo Mauro.

 

Manuela Arcuri afferma: «Mi dispiace molto dire queste parole, da mamma capisco il dolore della madre di Mauro. Dalla mia esperienza diretta, posso dire che ha due fratelli e due sorelle. Il fratello maggiore è identico a lui, anche l’altro fratello. Tutti i fratelli si assomigliano tantissimo e sono come il padre. Io credo sia il padre biologico. Non ho conosciuto la mamma e le sorelle, le donne lì vivono in modo riservato. Da quello che ho visto, non ho mai dubitato neanche per un attimo che non fosse di quella famiglia.  Non ho visto le sue foto da piccolo ma in famiglia si somigliano davvero tantissimo».

La conduttrice manda in onda un video che illustra le ragioni per le quali Bianca vede nello sceicco il suo bambino: due cicatrici, ma anche sguardi ed espressioni. Da quando ha visto una sua foto sul giornale, nel 2007, Bianca  chiede prove.

Arcuri dice: «Non mi ricordo quelle cicatrici, non ci ho mai fatto caso. Da quando ci siamo lasciati, non l’ho più sentito. L’ho incontrato sei/sette anni fa, perché sono andata in vacanza a Dubai. Lui ha un albergo lì, sono andata per una cena, ci siamo incontrati, non è cambiato».

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Aprile 2021, 17:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA