Denise Pipitone, nuove foto con "marito e figlia". La guardia giurata: «Mariana doveva essere più riservata»

Video

Storie Italiane torna sul caso di Denise Pipitone e ascolta le parole di Felice Grieco, la guardia giurata che riprese a Milano quella che sembra essere la bambina scomparsa da Mazara del Vallo insieme a una donna sulla cui identità si sta indagando e che potrebbe essere colei che ha rapito la bimba.

 

Leggi anche > Denise Pipitone, Milo Infante a Ore 14 smentisce la pm Angioni: «Ecco chi è la ragazza della foto». Inviato aggredito a Mazara

 Denise Pipitone, la risposta di Piera Maggio alla presunta foto della ragazza con la figlia: «Non ci abbiamo fatto l'abitudine»

 

Felice afferma che la donna indentificata da Mariana, la presunta rom che avrebbe rapito Denise, è stata riconosciuta dopo che lui ha pubblicato sui suoi social la foto. Una foto più aggiornata rispetto a quella del video di Grieco: «Mi è stata mandata questa foto da una signora e ho notato la somiglianza con la donna che ho ripreso a Milano. A quel punto ho denunciato tutto ai carabinieri e ora aspettiamo di vedere se è la stessa». Grieco afferma di aver ricevuto una telefonata da una persona che vuole mantenere l'anonimato, una persona che dalla voce definisce non giovane e che deve aver avuto accesso a un certo archivio.

 

Video

 

Rispetto alle dichiarazioni di Mariana, Grieco afferma che avrebbe dovuto essere più riservata ma conferma la versione della ragazza, spiegando che nella zona che ha segnalato ci fossero dei campi rom, che erano stati smantellati e alcuni dei rom furono messi in un albergo.

 

In diretta vengono poi mostrate le foto di quella che dovrebbe essere Denise insieme al marito e alla figlia. La giovane in questione non conosce il suo passato, vive la sua vita serenamente tra l'Italia e l'estero. 

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Giugno 2021, 16:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA