Daria Bignardi commossa a Verissimo: «Mia madre era malata di ansia ossessiva, quando è morta...». Silvia Toffanin senza parole
di Emiliana Costa

Daria Bignardi commossa a Verissimo: «Mia madre era malata di ansia ossessiva, quando è morta...». Silvia Toffanin senza parole

Su Leggo.it le ultime novità. Daria Bignardi commossa a Verissimo«Mia madre era malata di ansia ossessiva, quando è morta...». Silvia Toffanin senza parole. Oggi, la conduttrice e scrittrice ferrarese è stata ospite nel salotto di Canale 5 e ha mostrato una parte inedita di sé. Daria Bignardi ha parlato del suo rapporto difficile con la mamma, che non c'è più. 

 

Leggi anche > Francesco Totti provato a Verissimo: «Ho passato dei giorni non bellissimi, ho perso mio padre». Sivia Toffanin commossa

 

«Mia madre - ha spiegato la giornalista - mi ha rovinato la vita e allo stesso tempo me l'ha salvata. Era malata di ansia ossessiva. Io sono andata via di casa molto presto non a caso. Mia madre mi ha telefonato ogni mattina alle 9, ovunque io fossi. Io mi facevo trovare perché l'ansia è una malattia. Io ancora la notte mi sogno di doverla chiamare e di non trovare il telefono. Ovviamente l'ansia l'ho ereditata, ma ho provato a salvare i miei figli. Quando è mancata all'improvviso mia madre, ho scritto il libro 'Non vi lascerò orfani' per riempire il vuoto. È meglio essere amati male che non essere amati. Io ci ho litigato tutta la vita, ma quando è morta ha lasciato un vuoto enorme». 

 

Massimiliano Morra a Verissimo: «Io gay? La mia sessualità sono cavoli miei». Silvia Toffanin reagisce così

 

 

Quando Silvia Toffanin le chiede se lei ha imparato ad amare, Daria Bignardi risponde così: «Quando vieni amato male, hai difficoltà poi nel gestire anche i tuoi rapporti. Spero di imparare sempre meglio».


Ultimo aggiornamento: Sabato 28 Novembre 2020, 19:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA