Dalla Terza C a Rete Sole: una trasmissione per Chicco Lazzaretti

Dalla Terza C a Rete Sole: una trasmissione per Chicco Lazzaretti

"Trenta minuti per imparare a fare un cocktail come Dio comanda e a tifare per chi volete, senza rompere le scatole a nessuno": Fabio Ferrari presenta così il suo format che, a partire da martedì prossimo, andrà in onda su Retesole, emittente del centro Italia che trasmette su undici canali del digitale terrestre. A distanza di 32 anni dalla nota serie televisiva "I ragazzi della Terza C", il celebre Chicco Lazzaretti approda dunque sul piccolo schermo, con un format dedicato al calcio nel corso del quale, vestiti i panni del barman, servirà ai suoi ospiti un cocktail parlando del campionato di serie A, e dei ricordi ad esso collegati. "I fumi del calcio" è il titolo del programma, ideato dallo stesso attore, figlio del compianto Paolo Ferrari. "Fabio è un vero e proprio mito per i quarantenni di oggi e non solo" - commenta il Direttore della TV, Marco Finelli, che aggiunge - sono molto contento che abbia accettato di venire a Retesole e lo accolgo a braccia aperte. In studio Ferrari è un vero e proprio mattatore, sono certo che il suo programma ci farà divertire, appassionare e anche ricordare con nostalgia un calcio che non c'è più". Tanti gli ospiti che si avvicenderanno negli studi dell'emittente, da Riccardo Rossi a Pino Insegno, da Amanda Sandrelli ad altri personaggi del mondo dello spettacolo , fino all'attesissima terza puntata con Fabrizio Bracconeri, il famoso Bruno Sacchi della Terza C, tifoso della Roma. "Sarà un'occasione per rivederli insieme - dice Finelli - col valore aggiunto che questa volta si confontaranno non solo sui ricordi, ma anche sul calcio, in un originalissimo derby". Dopo Michele Cucuzza e l'ex ministro Cesare Damiano, prosegue dunque il progetto di rafforzamento e rilancio della storica tv, fondata nel lontano 1975.
Ultimo aggiornamento: Domenica 3 Febbraio 2019, 16:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA