Cristina Parodi si confessa: «La mia Domenica In non è stata un flop. Venier al mio posto? Auguri...»

Cristina Parodi si confessa: «La mia Domenica In non è stata un flop. Venier al mio posto? Auguri...»

La Domenica (In) della Rai cambia faccia, cambia tutta. Dalla signora Cristina Parodi alla popolare Mara Venier, per contrastare il dominio assoluto di Barbara D'Urso. Un cambio della guardia a sorpresa, con qualche polemica, ma non da parte della diretta interessata, pronta a tornare a settembre in televisione con un nuovo programma, una nuova sfida.
Delusa per come è finita la sua Domenica In?
«Assolutamente no, sono invece felicissima di aver fatto questa esperienza e di averla conclusa bene...».
Senza dubbio è stata una stagione televisivamente faticosa per lei...
«Sì, è stato un anno difficile, ma è più bello misurarsi con le cose difficili soprattutto se alla fine della stagione riesci a farle finire bene. Non nascondo che è iniziata in maniera complicata ma sono anche soddisfatta di averla conclusa in modo positivo con un programma che è andato bene, che ha fatto dei buoni ascolti e che era apprezzato».
Che cosa non ha funzionato inizialmente nella sua domenica?
«Ha pesato tanto la situazione della Rai, i cambiamenti che aveva fatto, l'esclusione di Massimo Giletti. Cose che francamente non riguardavano direttamente me ma la collocazione nella quale mi trovavo. Il programma della domenica dell'anno scorso ha fatto gli stessi ascolti e nessuno ha mai fatto polemica...».
Sorpresa della scelta di Mara Venier?
«È una scelta della Rai, che va in un'altra direzione, ma io non la discuto. Posso solo fare tantissimi auguri a Mara, certamente sarà una domenica diversa dalla mia ma le auguro che possa andare bene».
Il suo futuro?
«Sarà ancora alla Rai (sorride, ndr). Farò un programma la domenica, ma ora c'è la presentazione dei palinsesti e saprete tutto quello che c'è da sapere».
A 53 anni Cristina Parodi è una donna...?
«Più rilassata che riesce a godersi la vita, forse più che a 30 anni. Questo è quello che successo a me».
È cambiato il modo di fare anche la mamma?
«Adesso li vedo grandi. Se prima dovevo insegnare loro tante cose, adesso è bello accompagnarli nel loro percorso, consigliarli, essere sempre una sponda però è il momento in cui i miei figli stanno prendendo la loro direzione di vita. È anche molto entusiasmante vedere dove stanno andando».
Angelica ha scelto di fare la cantante...
«È appena tornata da Bologna per incidere un'altra canzone. Me l'ha mandata e le ho detto: Angelica, è davvero bella. Lei è entusiasta le piace, è giusto che i ragazzi inseguano le loro passioni, poi non è detto, anzi sicuramente non sarà la sua vita fatta di musica. Ma se in questo momento è la cosa che le dà gioia, energia e ha un minimo di talento, è giusto che la insegua».
riproduzione riservata ®
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 27 Giugno 2018, 08:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA