Il Collegio riparte dal 1977: «Sarà una sfida portare i millennials negli anni di piombo»
di Marco Castoro

Il Collegio riparte dal 1977: «Sarà una sfida portare i millennials negli anni di piombo»

Proietta i millennials nel 1977 e ne vedrai delle belle, soprattutto se i ragazzi della generazione Z riempiono un plesso scolastico, il Regina Margherita di Anagni. Scatta stasera alle 21:20 Il Collegio, l’appuntamento clou di Rai2. Il periodo storico con cui i ventenni di oggi dovranno vedersela è quello degli anni di piombo, della contestazione politica, dei collettivi scolastici, degli anarchici, del femminismo militante. Ma anche quello della rivoluzione musicale dei cantautori, della nascita del punk e dell’esplosione della disco music, delle radio libere, del super 8, delle musicassette e del vinile. Il 1977 è l'anno di Portobello, di Sandokan, di L’altra domenica, di Discoring che diffonde la musica dei giovani, di successi senza tempo come Heroes di David Bowie, We Are the Champions dei Queen, Never Mind the Bollocks dei Sex Pistols, Staying’ Alive dei Bee Gees, I Feel Love di Donna Summer e in Italia Figli delle stelle di Alan Sorrenti, Ti amo di Umberto Tozzi, Amarsi un po’ di Lucio Battisti.

Riusciranno a cavarsela senza né smartphone né Spotify? «Sarà una bella sfida – sottolinea Andrea Maggi, l’insegnante di italiano - I giovani d’oggi non si sentono all’altezza della politica e i politici non ascoltano i giovani, nemmeno quando parlano di tematiche importanti come la salvaguardia dell’ambiente. A votare vanno quasi solo i vecchi».

«Sono convinto che i ragazzi del Collegio riusciranno a cavarsela benissimo – è il pensiero del preside Paolo Bosisio - pur dovendo cavalcare le difficoltà imposte da regole precise e privi della mediazione di strumenti tecnologici». La novità di questa stagione sarà il maggior coinvolgimento dei genitori dei ragazzi. «Senza la giusta sinergia Scuola-Famiglia oggi come oggi secondo me non si va da nessuna parte – sottolinea Maria Rosa Petolicchio, l’insegnante di Matematica e Scienze - La partecipazione dei genitori ha dato i suoi frutti, ha smosso grandi emozioni, ha portato a galla importanti considerazioni e consapevolezze».

Gli insegnanti come devono comportarsi? «Con il pugno di ferro dentro un guanto di velluto – è la tesi del prof di Italiano - Sono un insegnante esigente, ma comprensivo, che rimprovera quando c’è da rimproverare e che ascolta quando c’è da ascoltare. Sono un “cattivo" che la gente ama. I ragazzi mi adorano come una rockstar, come i Måneskin, anche se io sono quello che li fa stare “zitti e buoni”. Perché i ragazzi sentono che dietro la mia severità c’è un profondo rispetto e una grande stima nei loro confronti».

«Io invece sono una Rottenmeier... simpatica!», ammette la prof di Matematica.

GLI STUDENTI

SARA MASSERINI (16, Colzate - BG), ALESSANDRO GIGLIO (15, Torino), GAIA CASCINO (16, Roma), GIOVANNI JUNIOR D’AMBROSIO (15, Napoli), FEDERICA CANGIANO (14, Napoli), DAVIDE MARONI (16, Nova Milanese - MB).

VINCENZO RUBINO (16, Bari), REBECCA PARZIALE (14, Genova) LORENZO SENA (14, Viareggio - LU), MARIA SOFIA PIA FEDERICO (16, Valmontone - ROMA), CRISTIANO KAROL RUSSO (15, S.Pietro Vernotico - BR), SVEVA ACCORRÀ (14, Monza), SIMONE CASADEI (16, Coriano - RN).

BEATRICE GENCO (14, Paderno Dugnano - MI), FILIPPO ROMANO (14, Scandicci - FI), ELISA CIMBARO (14, Tarvisio - UD), EDOARDO LO FASO (16, Catania),

VALENTINA COMELLI (15, Zone - BS), RAFFAELE FIORELLA (15, Barletta - BT), ANASTASIA PODESCHI (16, Santarcangelo di Romagna - RN).

IL CAST

Tante conferme: dal super severo preside Paolo Bosisio, alla professoressa di matematica e scienze Maria Rosa Petolicchio, al professore d’italiano Andrea Maggi, a quello di storia e geografia Luca Raina, ad Andrea Carnevale per le lezioni di arte e l’amato bidello Enzo. Non mancheranno le novità: il professor Duccio Curione sarà il nuovo docente di educazione fisica, la cantante Silvia Smaniotto porterà le canzoni degli anni ’70 al Collegio nelle lezioni di Educazione musicale, Denise Mcnee sarà la nuova insegnante di inglese, Lidia Carew insegnerà a stare in pista ai ragazzi nelle lezioni di ballo. Per la prima volta ci sarà spazio per un corso di cinema con il regista Lorenzo Vignolo, lo psicologo Marco Volante sarà il relatore del convegno e la psicologa Roberta Sette introdurrà i collegiali all’educazione sessuale. Infine Cristina Salardi sarà la severa supplente di matematica e scienze. Ad affiancare la storica sorvegliante Lucia Gravante un nuovo collega Matteo Caremoli. La voce di Giancarlo Magalli racconterà e accompagnerà le avventure dei giovani studenti.

LA PLAYLIST

● Heroes di David Bowie

● Staying Alive dei Bee Gees

● Anarchy in the Uk dei Sex Pistols.

● Figli delle stelle di Alan Sorrenti

● Ti amo di Umberto Tozzi

● We Will Rock You dei Queen

● Amarsi un po’ di Lucio Battisti

● I feel love di Donna Summer

● Hotel California degli Eagles

● Disco Inferno dei Trammps


Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Ottobre 2021, 06:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA