Carmen Di Pietro: "Volevo risposarmi ma non rinuncio alla pensione di Sandro Paternostro"

Carmen Di Pietro: "Volevo risposarmi ma non rinuncio alla pensione di Sandro Paternostro"

  • 1 mila
    share
«Volevo sposarmi, ma avrei dovuto rinunciare alla pensione di reversibilità di Sandro Paternostro». Una Carmen Di Pietro fin troppo sincera, quella collegata in diretta nello studio di Quinta Colonna. La showgirl percepisce ancora una lauta pensione, da 3mila euro al mese, che le spetta in qualità di moglie dell'ex giornalista e corrispondente Rai, sposato nel 1998 e morto due anni dopo.



Il matrimonio, all'epoca, fece molto scalpore per la differenza d'età tra i due sposi: Paternostro aveva 76 anni, la Di Pietro appena 33. Due anni dopo il giornalista morì, lasciando alla sua vedova la pensione di reversibilità, e la showgirl ritrovò l'amore con Giuseppe Iannoni, da cui ebbe due figli e con cui si sposò in chiesa, ma senza rito civile proprio per non perdere la pensione.



La storia con Iannoni, dopo il matrimonio, è finita l'anno scorso e Carmen Di Pietro ha ammesso: «Lo dico con sincerità, non mi risposo perché non voglio rinunciare alla pensione. Ma se dovessi incontrare un uomo che mi faccia perdere la testa...». A questo punto, la pronta risposta del conduttore Paolo Del Debbio: «Al punto da non riuscire a fare più i conti?». In studio c'era anche Mario Giordano, che ha criticato la showgirl per la 'furbata' e a cui Carmen Di Pietro ha risposto così: «Se trovate una persona che farebbe il contrario, portatela qui per un confronto faccia a faccia. Non è colpa mia, prendetevela coi politici che fanno queste leggi».


Domenica 25 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 27-02-2018 10:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-02-27 10:55:42
brava fai bene e goditi i soldi
2018-02-26 12:36:03
Chi è che nn lo farebbe!!!!
DALLA HOME