Carlo Cracco su Rai2 con Nella mia cucina: «Volevo fare Sanremo, ma dicono sia troppo presto»
di Ferro Cosentini

Carlo Cracco su Rai2 con Nella mia cucina: «Volevo fare Sanremo, ma dicono sia troppo presto»

«Prossimi progetti in tv? Mah, pensavo di fare Sanremo, però mi dicono sia troppo presto». Quella di Carlo Cracco, ovvio, è una divertita bugia ma, in sé, questa bugia contiene una piccola verità. Questa: il celebre chef veneto, terrore di tanti aspiranti cuochi in “MasterChef”, di questi tempi ama sorridere. Sì, il Clint Eastwood dei fornelli è tornato a divertirsi. E proprio per questo torna in tv con “Nella mia cucina – Una ricetta con Cracco” , live cooking in onda in pillole quotidiane da venti minuti da lunedì prossimo su Rai 2 alle ore 19.40 (da martedì a venerdì alle ore 16.50, il sabato alle ore 14 un Best Of della settimana di un'ora).

Formula originale studiata dal produttore Scavolini (celebre marchio di cucine di cui Cracco è testimonial), dallo stesso chef e dai co-produttori Zerostories, “Nella mia cucina” è la cronaca di un surreale duello: Chef Cracco sfida su una delle sue ricette un concorrente, ma la sfida è tutta di spalle. Il malcapitato deve realizzare il piatto semplicemente ascoltando la voce del maestro, e se non sa cosa sia un albume o un soffritto, bé, sono solo casi suoi.

Alla fine, l'inevitabile confronto dei piatti. “Non ci sono premi, ci si diverte e basta. - spiega Cracco - Ero stanco delle vecchie liturgie televisive: io sono un tipo che non ama le ripetizioni, mi annoiano. E se mi annoio, divento scorbutico. Con uno show così leggero posso mostrare il mio lato più autentico”.



Accanto a Cracco, una inedita co-conduttrice, la giovane web creator Camilla Boniardi, alias Camihawke, che commenterà la sfida nel backstage con amici e parenti del concorrente.
Giovedì 12 Settembre 2019, 18:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA