Beverly Hills 90210 sta per tornare, Shannen Doherty ricorda Luke Perry: «Torno a essere Brenda solo per lui»

Beverly Hills 90210 sta per tornare, Shannen Doherty ricorda Luke Perry: «Torno a essere Brenda solo per lui»

«Torno a essere Brenda solo per Luke Perry». Mancano pochi giorni all'uscita del revival di "Beverly Hills" e Shannen Doherty spiega la sua decisione di far parte del cast. L'attrice, che ha avuto un periodo difficile a causa di un cancro, aveva inizialmente rifiutato di tornare a vestire i panni della Walsh, ma dopo la morte di Luke Perry - Dylan nella serie - ha scelto di accettare la proposta.

Kennedy, trovata morta la 22enne nipote di Bob nella villa di famiglia: forse overdose

"Beverly Hills 90210" sbarcherà sulla tv americana il 7 agosto e Shannen ha raccontato a "ETOnline" del suo rapporto con il collega e amico. «Per me - spiega - è stato come onorare lui, la sua memoria e quello che significava per il pubblico, i fan e per tutti noi. Come sua famiglia sul set, ho pensato che fosse un momento importante per tutti noi per riunirci e onorarlo».


«Pensavo - aggiunge - che il revival avrebbe funzionato bene con o senza di me. Per me, Brenda è stata qualcosa che ho detto che non avrei fatto due volte, ma l’ho fatto». E ammette che la scomparsa di Luke Perry le provoca tuttora un grande dolore: «Lui mi manca oggi, ieri, domani, per sempre. Era un essere silenzioso, sottile ma dinamico. Una persona forte, su cui potevi contare. Non sarà facile vivere senza di lui».

Shannen Doherty parteciperà anche a "Riverdale", serie in cui Perry interpretava Fred Andrews: sarà la guest-star del primo episodio della quarta stagione in cui verrà ricordato Luke.
Venerdì 2 Agosto 2019, 11:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA