Beppe Bigazzi morto, l'addio commovente di Antonella Clerici: «Niente sarà più come prima»

Beppe Bigazzi si è spento ieri all’età di 86 anni dopo una lunga malattia e Antonella Clerici gli ha dedicato un commovente messaggio d'addio. I due hanno condiviso molte puntate de "La Prova del Cuoco". Il gastronomo e critico culinario era diventato famoso proprio grazie al programma in onda su Rai Uno al cui timone storicamente c'era la conduttrice. 

Leggi anche > Beppe Bigazzi morto, le ricette per cucinare i gatti che fecero scalpore. E la Rai lo sospese

«Addio Beppe. Quando ti ho sentito qualche settimana fa ho capito che era un congedo definitivo. Porterò sempre nel cuore le tue ultime parole»,  ha scritto Antonella in un lungo post sui social accompagnato da una foto di entrambi a "La Prova del Cuoco" ». «Ti ho conosciuto - continua - a Unomattina e con te e Anna Moroni abbiamo portato al successo "La prova del cuoco". Tanti anni insieme, indimenticabili. Tutto quello che oggi è di moda tu l’avevi già scoperti negli anni ’90. Eri avanti in tutto. Burbero dal cuore tenero. E io ti volevo bene, tanto. Mi mancherai. Si chiude un altro capitolo… Ti abbraccio ricordando una delle tue celebri massime: ‘La conoscenza fa la differenza’. Niente sarà più come prima. Non rimproverare troppo gli angeli se non cucinano con i prodotti giusti… sono imperfetti anche loro».



Bigazzi iniziò a dedicarsi alla sua passione per la gastronomia curando, dal 1997 al 1999, sul quotidiano «Il Tempo» la rubrica «Luoghi di Delizia» e sempre nel 1997 pubblicò il libro «La Natura come Chef» che vince il premio «Verdicchio d'oro».
In televisione curò dal 1995 al 2000 la rubrica «La borsa della spesa» all'interno del programma Unomattina su Rai 1 e dal 2000 ha partecipato a «La prova del cuoco» insieme ad Antonella Clerici, sempre sullo stesso canale. In seguito, è passato a Sky, sul canale Alice, dove è stato co-conduttore del programma «Bischeri e bischerate». Nel 2013 aveva il suo ritorno alla «La prova del cuoco».

Nel 2010, quando alla conduzione c’era Elisa Isoardi, ha visto rescindere il suo contratto con la Rai a causa di alcune sue dichiarazioni sui gatti che avevano suscitato polemiche tra gli animalisti. Un polverone che lo costrinse ad allontanarsi. Qualche anno dopo era riuscito a tornare in tv, per la gioia dei suoi tantissimi fan.
Giovedì 10 Ottobre 2019, 13:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA