Barbara D'Urso, l'intervistata fuori di sé con la troupe di Pomeriggio 5: «Giornalisti di mer***». Lei reagisce così
di Emiliana Costa

Barbara D'Urso, l'intervistata fuori di sé con la troupe di Pomeriggio 5: «Giornalisti di mer***». Lei reagisce così

Su Leggo.it le ultime novità. Barbara D'Urso, l'intervistata va fuori di sé con la troupe di Pomeriggio 5«Vi possano ammazzare tutti». Lei reagisce così. Oggi, la conduttrice Mediaset è tornata a parlare del caso del piccolo Loris Stival, il bimbo di di Santa Croce Camerina (Ragusa) ucciso con delle fascette in plastica all'età di otto anni e il cui corpo è stato gettato in un canalone. Era il 29 novembre 2014. Unica imputata per l'omicidio e condannata a trent'anni di carcare, la madre Veronica Panarello.

 

Leggi anche > Denise Pipitone, l'intervista a Pomeriggio 5: «Ho visto Denise, era incappucciata». Poi l'ospite scoppia in lacrime

 

Barbara D'Urso ricostruisce i fatti: «Veronica Panarello, che accusò il suocero Andrea Stival - risultato estraneo ai fatti del processo - di essere con lei al canalone quel giorno, è ora a processo per calunnia nei confronti del suocero». Poi la conduttrice lancia un filmato girato dalla troupe di Pomeriggio 5. «Abbiamo provato - spiega Barbara D'Urso - a intervistare Andreina, la compagna di Andrea Stival, ecco quello che è successo». Nel filmato, la giornalista e l'operatore si trovano fuori alla villetta. Ma quando la donna li vede, inizia a inveire contro di loro: «Togli la telecamera, Gliela butto a terra e voglio il nastro, ci volete rovinare ancora. Abbiamo riniziato a vivere adesso. Che vi possanno ammazzare a tutti giornalisti di m***». 

 

 

Rientrati in studio, Barbara D'Urso commenta così: «È comprensibile che tengano alla loro privacy, ma i giornalisti di qualsiasi testata fanno il loro lavoro, su un caso come questo che ha fatto parlare per anni».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14 Aprile 2021, 11:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA