Barbara D'Urso e il ricordo struggente della mamma: «Un coltello mi squarcia l’anima»
di Ida Di Grazia

Barbara D'Urso e il ricordo struggente della mamma: «Un coltello mi squarcia l’anima»

Barbara D'Urso e il ricordo struggente della mamma: «Un coltello mi squarcia l’anima». Sono passati più di cinquant'anni dalla scomparsa, ma per la conduttrice il dolore è ancora vivo. La D'urso era piccolissima quando la mamma morì dopo una lunga malattia.

 

Leggi anche > A Roma i funerali di Nicoletta Orsomando, Maria Giovanna Elmi: «Sarà sempre con noi»

 

 

Barbara D'urso ricorda sui social la mamma Vera Pentimalli, scomparsa il 23 agosto del 1968,  per il linfoma di Hodkin che all'epoca, come ha detto in un'intervista, tempo fa "non si curava". La conduttrice ha pubblicato sui suoi account una foto in bianco e nero che la ritrae piccolissima insieme alla sua amata mamma confessando tutto il suo dolore.

 

«Mamma ci ha lasciato, Titti» scrive la D'Urso ricordando quando a soli 11 anni apprese della morte della mamma «E un coltello mi squarcia l'anima. 23 agosto 1968. Sempre con me». La conduttrice tornerà in tv il prossimo 6 settempre con una nuova edizione di Pomeriggio 5 che sarà in versione completamente rinnovata. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Agosto 2021, 18:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA